Slender Man, posticipata di ben tre mesi l'uscita americana

di

A soli venti giorni di distanza dalla pubblicazione del primo trailer, Screen Gems ha annunciato di voler posticipare di ben tre mesi l'uscita americana di Slender Man.

L'horror prodotto da Screen Gems e Sony Pictures, dunque, non uscirà più il 18 maggio, come precedentemente annunciato, bensì il 24 agosto, andandosi a collocare nella programmazione estica.

Al momento non sappiamo il motivo che ha spinto lo studio a posticipare l'uscita del film, ma questa notizia si va ad aggiungere all'ampio calendario di rinvii condermati stamane da Sony.

Slender Man è un film diretto da Sylvain White, scritto da David Birke e prodotto da Bradley J. Fischer, James Vanderbilt, William Sherak, Robyn Meisinger, Sarah Snow, con Jaz Sinclair, Joey King Julia Goldani-Telles, Annalise Basso e Javier Botet.

La pellicola si basa sulla celebre creepypasta creata nel 2009 da Eric Knudsen per un concorso fotografico indetto dal sito Something Awful, che aveva proposto ai suoi lettori di aggiungere dettagli macabri o personaggi misteriosi a foto preesistenti.

Il personaggio è diventato così popolare da ritrovarsi protagonista di racconti del terrore. Slender Man è altissimo, senza volto e con le braccia innaturalmente lunghe. Lui preferisce adescare bambini e adolescenti..."

Questa la sinossi ufficiale: In una cittadina del Massachussets, quattro liceali eseguono un rituale con l’intento di sfatare la leggenda di Slender Man. Quando una delle ragazze svanisce misteriosamente, nasce in loro il sospetto che lei sia diventata la SUA ultima vittima.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
2