Sleepers, tutti i dubbi sulla veridicità del romanzo che ispirò il film con Brad Pitt

Sleepers, tutti i dubbi sulla veridicità del romanzo che ispirò il film con Brad Pitt
di

Sleepers è uno di quei film a cui immediatamente il pensiero si rivolge nello stilare un elenco dei lungometraggi che più hanno segnato il cinema degli anni '90: forte di una sceneggiatura solida e di un cast indimenticabile, il film con Brad Pitt e Robert De Niro si basa però su un romanzo tanto famoso quanto discusso.

Sleepers poggia infatti le proprie basi sull'omonimo romanzo scritto da Lorenzo Carcaterra, che narra appunto la storia della sua detenzione e degli abusi subiti durante il periodo trascorso in carcere: più volte, però la veridicità di quanto narrato dallo scrittore statunitense è stata messa in dubbio.

All'epoca dell'uscita del libro, infatti, da New York si fece notare come tra i casi giudiziari in archivio non fossero presenti, effettivamente, vicende neanche vagamente rassomiglianti quelle narrati da Carcaterra, osservazione che lo scrittore si rifiutò di commentare. A mettere ancora una volta in bilico la credibilità del romanzo arrivarono inoltre i registri scolastici: dando un'occhiata ai periodi di assenza di Calcaterra, infatti, risultava piuttosto difficile che lo scrittore avesse trascorso in carcere tutto il tempo di cui parla nel suo romanzo.

Anche il reporter del New York Times David Stout, infine, osservò come su nessun giornale si fosse parlato di un caso del genere: Calcaterra, dal canto suo, si difese asserendo di aver modificato nomi di luoghi e persone nel suo libro. Una storia che presenta più di una zona d'ombra, dunque, ma che nulla toglie, naturalmente, all'indiscutibile valore del film di Barry Levinson. A proposito dei protagonisti di Sleepers, intanto: ecco come sta procedendo la causa tra Brad Pitt e Angelina Jolie per l'affidamento dei figli.

FONTE: imdb
Quanto è interessante?
2