Simon Pegg su Star Trek 4 e il possibile futuro nel franchise di Quentin Tarantino

di

Poche settimane fa la Paramount Pictures ha annunciato ufficialmente che la regista S. J. Clarkson dirigerà il quarto episodio della serie cinematografica reboot di Star Trek, diventando la prima regista donna a dirigere un film del franchise. Nel corso del tour promozionale del film Terminal, Simon Pegg è intervenuto sull'argomento Star Trek.

L'attore ha parlato della scelta della Clarkson per la regia, ha parlato della sceneggiatura dell'episodio e della confusione intorno ad essa, oltre a porre una riflessione sull'amico Quentin Tarantino, che potrebbe partecipare ad un prossimo film del franchise.
"Sono entusiasta di poter lavorare con S.J. Clarkson. Una scelta in ritardo, ma molto gradita". Alla domanda sulla sceneggiatura e sulla possibilità che si lavori su quella scritta da Pegg con Doug Jung, l'attore ha risposto:"Non sto lavorando al prossimo Star Trek. Penso che ci sia un po' di confusione, io sto lavorando con la Bad Robot adesso".
Sul progetto proposto da Quentin Tarantino, Simon Pegg afferma:"Tutti pensano che sia come una sorta di Pulp Fictio ambientato nello spazio, ma penso che la sua devozione per la saga e la sua comprensione del materiale a disposizione...non sarà ordinaria. Ci sarà la firma su tutto il progetto ma non ci sarà nulla di cui fan di Star Trek dovranno vergognarsi. Ha una comprensione profonda della storia e non farebbe nulla per rovinarla. Non ho ancora letto il suo materiale ma potrò farlo nelle prossime settimane quindi sono entusiasta".

FONTE: ComingSoon
Quanto è interessante?
4