Il Signore degli Anelli: Il ritorno del Re, Sean Astin: "Quella scena mi commuove sempre"

Il Signore degli Anelli: Il ritorno del Re, Sean Astin: 'Quella scena mi commuove sempre'
di

Stasera su Mediaset 20 dalle 21:10 verrà trasmesso Il Ritorno del Re, terzo film della saga de Il Signore degli Anelli diretta da Peter Jackson e tratta dall'universo fantasy di J.R.R. Tolkien. Tempo fa, l'attore Sean Astin ha confessato di piangere ogni volta che vede una scena in particolare nel film. Sarà la stessa di alcuni di voi?

Solo due giorni fa eravamo rimasti a dir poco sopresi di sentire Gollum leggere Lo Hobbit in audiolibro, tanto che ormai non ci stupisce più nulla quando si tratta della saga di J.R.R. Tolkien che ha preso vita, a distanza di anni, grazie alle trilogie di Peter Jackson. Non stupisce neanche, quindi, rimbattersi in una intervista rilasciata qualche tempo fa a un podcast da Sean Astin, interprete di Samwise Gangee nei tre film de Il Signore degli Anelli, dove si presta come fido scudiero e compagno di Frodo Baggins durante il suo lungo viaggio alla volta di Mordor e del Monte Fato, dove punta a distruggere l’Anello del Potere. Trovate qui la nostra recensione in occasione del ritorno nelle sale de Il Ritorno del Re. Giochi di parole a parte.

Durante il podcast, Astin ha rivelato che esiste una scena, all’interno della trilogia, che lo fa piangere ogni volta la guardi. C’è un motivo dietro tutta questa commozione, scatenata proprio dal terzo film che andrà in onda stasera sul canale 20 di Mediaset: "L'ultima scena che abbiamo girato è quella che mi fa sempre piangere nel film. Quando Aragorn si gira e ci guarda e dice ‘Oh, amici miei, non inchinatevi a nessuno’. Quella è stata l'ultima scena girata dai quattro Hobbit. L'ultima scena che ho girato io. Fondamentalmente noi quattro Hobbit stavamo davanti a un green screen o blue screen, o quello che era, e la telecamera si è semplicemente avvicinata e noi abbiamo fatto questo sguardo come a immaginare che tutti si stessero inchinando a noi".

Tuttavia, Sam ha anche raccontato il clima che si respirava sul set prima della fine: "Sapete, era un po' come stare in prigione. Tutti facevano il conto alla rovescia alla fine, negli ultimi tre mesi. E credo che quella scena l'abbiano scelta apposta, o comunque se la siano conservata fino a quel momento. Era una cosa controllata. Giravamo all'interno di un magazzino a Stone Street, era una fabbrica di vernici abbandonata, e ogni volta che soffiava il vento, le finestre tremavano e cose del genere. Però avevamo lo champagne. Non credo che fosse quella la fine delle riprese, ma per gli Hobbit lo era”.

Vincitore di undici premi Oscar su undici candidature che aveva ottenuto, Il Ritorno del Re è uno dei soli tre film a detenere questo record nella storia del cinema assieme a Titanic e Ben-Hur. Il film conta su un cast d’eccezione che comprende Elijah Wood, Sean Astin, Viggo Mortensen, Ian McKellen, Liv Tyler, Orlando Bloom, Hugo Weaving, Andy Serkis, Billy Boyd e Domic Monaghan. Li troverete tutti su Mediaset 20 fra soli dieci minuti. Lo vedrete? In quel caso vi consigliamo di correre davanti alla televisione, perché lo spettacolo sta per cominciare.

Quanto è interessante?
4

Il signore degli anelli - La Trilogia Cinematografica

Il signore degli anelli - La Trilogia Cinematografica
  • Distributore: Medusa
  • Genere: Fantastico
  • Regia: Peter Jackson
  • Interpreti: Elijah Woods, Viggo Montersen, Ian McKellen, Christopher Lee, Cate Blanchett, Orlando Bloom
  • Sceneggiatura: Peter Jackson, Fran Walsh, Philyppa Boyes
  • +

Quanto attendi: Il signore degli anelli - La Trilogia Cinematografica

Hype
Hype totali: 78
92%
nd