Il Signore degli Anelli, l'incredibile storia del cane che sconfisse Sauron

Il Signore degli Anelli, l'incredibile storia del cane che sconfisse Sauron
di

Sauron ci viene presentato, ne Il Signore degli Anelli, come un essere semi-divino pressoché imbattibile: nonostante i suoi immensi poteri, però, l'Oscuro Signore arrivò a puntare alla conquista dell'intera Terra di Mezzo solo dopo aver subito più di una sconfitta, tra le quali va ricordata quella ad opera del cane Huan.

Ma partiamo dal principio: dotato di stazza simile a quella di un cavallo e di forza e velocità fuori dal comune, Huan venne donato all'elfo Celegorm dal Valar Orome, prima di diventare il fedele compagno di Luthien quando quest'ultima partì alla ricerca dell'amato Beren, fatto prigioniero proprio da Sauron.

Nel corso del loro viaggio i due giungono dunque a Tol-in-Gauroth, la torre in cui Beren è tenuto prigioniero, ovviamente sorvegliata dalle forze di Sauron: sconfitti i mannari al servizio dell'Oscuro Signore, Luthien e Huan dovettero quindi scontrarsi con Sauron stesso, che scese in campo forte di una profezia secondo cui Huan sarebbe stato sconfitto dal più grande lupo mai esistito.

Sauron si trasformò dunque in un lupo, ma venne comunque catturato dalla possente morsa di Huan dopo esser stato distratto da Luthien: costretto a cedere la torre e a liberare Beren, dunque, al futuro Signore di Mordor non restò altro da fare che battere in ritirata. Eravate a conoscenza di questa storia? Fatecelo sapere nei commenti! A proposito di Sauron, intanto, ecco perché la ricerca dell'Anello richiese tutti quegli anni.

FONTE: cbr
Quanto è interessante?
3