Il Signore degli Anelli, che fine hanno fatto gli attori della Compagnia dell'Anello?

Il Signore degli Anelli, che fine hanno fatto gli attori della Compagnia dell'Anello?
di

Sono passati quasi vent'anni da quando Frodo, Sam, Pipino, Merry, Gandalf, Aragorn, Legolas, Gimli e Boromir si misero in viaggio in direzione di Mordor ne Il Signore degli Anelli: La Compagnia dell'Anello, primo capitolo dell'ormai leggendaria trilogia di Peter Jackson. Ma cosa fanno oggi gli attori protagonisti dei tre film?

Partiamo ovviamente dal protagonista assoluto, Frodo Baggins aka Elijah Wood: l'attore statunitense (che in questi giorni sembra particolarmente in fissa con Animal Crossing) ha portato avanti una discreta carriera, tra successi come The Eternal Sunshing of Spotless Mind e Sin City, ma anche ovviamente Hooligans e l'ultimo I Don't Feel at Home in this World Anymore; di lui ci ricordiamo anche per la serie Dirk Gently e per il doppiaggio in Star Wars Resistance.

Sempre per quanto riguarda gli Hobbit, Sean Astin (Sam Gamgee) ha avuto fortuna sul piccolo schermo più che al cinema: l'ex-Goonies conta infatti partecipazioni a serie di successo come Stranger Things, Brooklyn Nine-Nine e Supergirl, mentre in sala l'abbiamo visto l'ultima volta in Gloria Bell, del 2018. Di Dominic Monaghan (Merry Brandybuck) ci si ricorda invece principalmente per il suo ruolo in Lost, ma di recente l'abbiamo visto anche fare la sua comparsa in Star Wars: L'Ascesa di Skywalker; anche Billy Boyd (Peregrino 'Pipino' Tuc) non ha partecipato a grosse produzioni cinematografiche, ma negli ultimi tempi l'abbiamo visto in Grey's Anatomy e Outlander.

Passiamo allora ai pezzi grossi (anche fisicamente parlando): per Ian McKellen (Gandalf) parla la sua sterminata filmografia, tra la trilogia de Lo Hobbit in cui riprese il ruolo dello stregone e la saga degli X-Men, che l'ha visto nei panni di Magneto fino al 2014; il grande attore è poi apparso anche nel live action de La Bella e La Bestia, mentre il suo ultimo progetto è lo sfortunato Cats di Tom Hooper.

Neanche Viggo Mortensen (Aragorn) ha bisogno di presentazioni: l'attore sceglie sempre con cura i progetti a cui prestare il volto, tra un A History of Violence e un Mr. Fantastic, passando per A Dangerous Method, La Promessa dell'Assassino e Green Book. Sembrava invece essersi un po' arenata la carriera di Orlando Bloom (Legolas), forse rimasto troppo legato al franchise di Pirati dei Caraibi: l'attore si è però recentemente rilanciato su Prime Video con la serie Carnival Row, al fianco di Cara Delevigne.

Jonathan Rhys-Davies (Gimli) si sta invece godendo da qualche anno un po' di meritato riposo: l'ultima volta sul grande schermo è stata per Concrete Blondes nel 2012, mentre in TV l'abbiamo visto in The Shannara Cronicles (2016). Concludiamo con lui, l'attore con la media di morti sul set più alta di Hollywood e dintorni, Sean Bean (Boromir): pensando a lui viene subito in mente l'indimenticato Ned Stark della prima stagione di Game of Thrones, ma nei suoi ultimi progetti troviamo anche Pixels e Sopravvissuto - The Martian; Bean è inoltre apparso anche in Italia nella serie TV I Medici.

Stasera, intanto, la Compagnia torna in prima serata su Mediaset: prima di piazzarvi comodi sul divano, però, dovreste sapere che secondo una teoria un personaggio de Il Signore degli Anelli sarebbe in realtà un angelo.

Quanto è interessante?
2

Il signore degli anelli - La Trilogia Cinematografica

Il signore degli anelli - La Trilogia Cinematografica
  • Distributore: Medusa
  • Genere: Fantastico
  • Regia: Peter Jackson
  • Interpreti: Elijah Woods, Viggo Montersen, Ian McKellen, Christopher Lee, Cate Blanchett, Orlando Bloom
  • Sceneggiatura: Peter Jackson, Fran Walsh, Philyppa Boyes
  • +

Quanto attendi: Il signore degli anelli - La Trilogia Cinematografica

Hype
Hype totali: 37
93%
nd