Shazam!, il regista David F. Sandberg spiega le scene post-credit del film

Shazam!, il regista David F. Sandberg spiega le scene post-credit del film
di

Mentre Shazam supera brillantemente le aspettative al boxoffice mondiale, il regista del cinecomic DC, David. F. Sandberg (Lights Out), ha avuto modo di parlare approfonditamente con Indiewire a proposito del film, rivelando qualche interessante dettaglio sulle due scene post-credit.

Chi ha avuto modo di vedere già il film con protagonista Zachary Levi, sa che si tratta di due scene: una con protagonista il Dottor. Sivana di Mark Strong e uno strano bruco e l'altra, invece, soltanto ironica e palesemente scartata dal cut finale in fase di montaggio e riutilizzata come sequenza di chiusura dei titoli.

Parlando della prima, Sandberg a prima spiegato quanto la sua sequenza preferita sia l'arrivo della Shazam Family e la battaglia carnevalesca al luna park: "È davvero una bella ricompensa per il pubblico vedere tutta la famiglia con i super poteri, ed è stato alquanto complesso arrivarci. Pensavo 'oh merda, abbiamo sei eroi da gestire e devono combattere sette peccati capitali e bisogna fare tutto senza il budget di Aquaman o di Justice League. È stata una bella sfida ed è la mia parte preferita del film". Questo serve a capire che Sivana non viene ucciso dalla Family ma spedito in prigione senza più poteri, sull'orlo della follia.

In cella, infatti, questo fa l'incontro con Mister Mind, che nel film appare anche all'inizio, prigioniero di una teca di cristallo nella Roccia dell'Eternità. Si tratta di una sorta di bruco super-intelligente che ha attaccato al corpo un amplificatore vocale che gli permette di comunicare con una voce alquanto meccanica. E questo promette a Sivana una rivincita, un'alleanza e il dominio sui Sette Regni.

Spiega Sandberg: "Penso che Mister Mind sia un personaggio fantastico, un po' sciocco anche, perché si tratta di una mente geniale intrappolata nel corpo di un piccolissimo verme. Onestamente, lo abbiamo voluto includere senza ancora un piano specifico per il sequel, vedendolo come un personaggio divertente e nemico di Shazam! che poteva avere posto in una scena post-credit". Questo significa che il personaggio non ispirerà direttamente il sequel o che potrebbe addirittura comparirvici, lasciando invece spazio all'incontro tra Sahzam! e Black Adam.

Parlando della seconda scena, invece, la spiegazione è molto semplice. La scena mostra Billy trasformato in Shazam! mentre tenta di parlare con un pesce, palese sfottò ad Aquaman. Ma dice Sandberg: "Quella scena era in realtà nel montaggio, ma testare tutti i poteri per noi ha significato girare moltissimo materiale. Abbiamo dovuto obbligatoriamente scartare qualcosa in fase di editing, ma questa scena ci piaceva troppo per non inserirla in qualche modo. Montando il tutto, così, abbiamo pensato che fosse bello avere qualcosa alla fine di tutti i titoli di testa, e non solo a metà, optando per una delle scene di testing scartate. Aquaman era appena uscito nelle sale, poi, e ci siamo quasi sentiti obbligati".

FONTE: Indiewire
Quanto è interessante?
2