Shazam!, il regista David F. Sandberg rivela chi è la voce del giocattolo di Batman

Shazam!, il regista David F. Sandberg rivela chi è la voce del giocattolo di Batman
di

Fin dalle prime immagini della campagna promozionale del nuovo film del Worlds of DC è apparso subito chiaro a tutti che il lungometraggio incentrato su Shazam sarebbe stato anche un pentolone di easter eggs. Tra queste molte sono già apparse nel secondo trailer del cinecomic ed una è svelata dallo stesso regista del lungometraggio.

Trovandosi in un negozio di giocattoli abbiamo visto nel video Shazam lanciare un prodotto su Batman contro il villain Dr. Sivana mentre questi recita la sua celebre frase identificativa: “I’m Batman!”. Molti fan del Cavaliere Oscuro speravano che a prestare la voce in lingua originale fosse Kevin Conroy, doppiatore storico di Batman in numerose produzioni come Batman – La maschera del fantasma (1993), Justice League: Doom (2012), Batman: The Killing Joke (2016) e la popolare saga videoludica di Arkham.

A spegnere le speranze dei fan del cavaliere incappucciato è stato lo stesso filmmaker David F. Sandberg che ha chiarito una volta per tutte a chi appartenga in realtà la voce che ha pronunciato la fatidica frase. Ebbene, il nome che si cela dietro questo quesito è quello di Bill Dean, sound designer e supervisor, che ha potuto così realizzare il suo sogno di “interpretare” Batman almeno per una volta.

La storia delle origini del supereroe della DC Comics interpretato da Zachary Levi (Chuck) approderà nelle sale cinematografiche italiane il 3 aprile. Nelle fila del cast artistico figurano Asher Angel, il giovane interprete di Billy Batson e Mark Strong, in quelli dell’antagonista Dr. Thaddeus Sivana.

Il secondo trailer di Shazam! ci ha mostrato ancora una volta il lungo percorso che il supereroe in calzamaglia dovrà vivere prima di poter fronteggiare la pericolosa minaccia di Sivana. Billy, infatti, dovrà sperimentare i poteri che un anziano mago gli ha conferito dopo aver proncuniato un’unica parola, SHAZAM!. Le sembianze adulte dell’adolescente, tuttavia, potrebbero ingannare chiunque non sia a conoscenza del fatto che il supereroe conserva perfettamente i modi di fare di un quattordicenne.

FONTE: HH
Quanto è interessante?
1