Shaun, Vita da Pecora 2: il sequel è ufficialmente in sviluppo!

di

Aardman e StudioCanal hanno annunciato oggi che il sequel di Shaun, Vita da Pecora è in fase di sviluppo! Il film sarà diretto da Richard Starzak (Shaun, Vita da Pecora, Creature Comforts) e prodotto da Paul Kewley (Shaun, Vita da pecora, The Farmer’s Llamas). La pre-produzione inizierà a gennaio 2017.

La pecora più amata al mondo ritornerà sul grande schermo nel film Shaun, Vita da Pecora 2, il sequel dell’acclamato e di enorme successo debutto cinematografico del 2015, poi candidato all'Oscar. Shaun e il resto del gregge sono tornati per un altro epico ed esilarante viaggio, in quella che sarà la loro avventura più grande e più emozionante di sempre.

David Sproxton, co-fondatore e presidente esecutivo di Aardman, ha dichiarato: "L’approdo di Shaun sul grande schermo si è rivelato un tale successo di pubblico in tutto il mondo che lei e il gregge sono estremamente entusiasti di imbarcarsi in un'altra grande avventura al cinema. Aardman sta collaborando con StudioCanal ancora una volta per produrre un'altra travolgente commedia, con Shaun e il resto della banda in una storia che li porterà a livelli ancora più alti di follia."

Ron Halpern, EVP della sezione produzioni internazionali e acquisizioni per StudioCanal, aggiunge: "Tutti noi qui a StudioCanal siamo appassionati fan di Aardman. Arrivare a vedere il modo meraviglioso in cui lavorano a Bristol da ormai 40 anni fino al primo film di Shaun, Vita da Pecora, è stata un'esperienza straordinaria. Fortunatamente ripartiremo ancora una volta a lavorare per produrre quello che sarà sicuramente un altro film pieno dell’umorismo unico, della creatività e dell'arte di Aardman."

Shaun, Vita da Pecora The Movie 2 continua la partnership produttiva di Aardman con StudioCanal dopo il successo di Shaun, Vita da Pecora, diretto da Mark Burton e Richard Starzak, che ha incassato 106 milioni di dollari in tutto il mondo e l’attesissima nuova avventura preistorica di Nick Park, Early Man, attualmente in produzione. StudioCanal co-finanzierà e distribuirà la pellicola nei propri territori, in Regno Unito, Francia, Germania, Australia e Nuova Zelanda.

FONTE: CS
Quanto è interessante?
0