Marvel

Shang-Chi, Simu Liu risponde alla Disney: "Non siamo un esperimento"

Shang-Chi, Simu Liu risponde alla Disney: 'Non siamo un esperimento'
di

Il ceo della Disney Bob Chapek ha recentemente confermato che Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli andrà al cinema per poi approdare su Disney+ gratuitamente dopo 45 giorni di esclusività nelle sale, definendo la strategia un 'esperimento'.

Le dichiarazioni però a quanto pare non sono andate già a Simu Liu, protagonista del nuovo film dei Marvel Studios: l'interprete di Shang-Chi, infatti, in queste ore è comparso sulla sua pagina ufficiale del social network Twitter, pubblicando un messaggio che cita abbastanza espressamente le parole del ceo della Disney. Rivolgendosi ai propri follower con toni parecchio piccati, l'attore ha dichiarato: "Non siamo un esperimento. Siamo gli sfavoriti; quelli sottovalutati. Siamo dei pionieri. Siamo la celebrazione della cultura e della gioia che persevererà dopo un anno difficile. Siamo la nuova sorpresa. Sono carico a pallettoni e voglio fare la storia il 3 settembre".

Purtroppo per Simu Liu, però, attualmente le previsioni degli analisti hanno ipotizzato per Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli uno dei peggiori esordi di sempre per il Marvel Cinematic Universe: le motivazioni dietro a numeri così bassi per un film Marvel Studios sono da riscontrare nel calo di affluenza nelle sale cinematografiche negli Stati Uniti e nella paura scaturita dall'aumento dei casi di covid e di ospedalizzazioni nell'aerea di Los Angeles a causa della variante delta. Secondo l'Hollywood Reporter, la statistica degli spettatori disposti ad andare in sala è calata di dieci punti rispetto ai mesi di giugno e luglio.

Ricordiamo che in Italia Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli arriverà al cinema dall'1 settembre. Il film non avrà un Accesso Vip su Disney+ ed esordirà gratuitamente sul servizio di streaming on demand circa un mese e mezzo dopo la run nelle sale.

Quanto è interessante?
7