Marvel

Shang-Chi: ecco perché l'aspetto di Abominio è cambiato dopo L'incredibile Hulk

Shang-Chi: ecco perché l'aspetto di Abominio è cambiato dopo L'incredibile Hulk
di

Nel corso di una recente intervista promozionale Destin Daniel Cretton, regista del nuovo film Marvel Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli, ha avuto modo di rivelare qualche informazione in più sulla sorprendente apparizione di Abominio, uno dei primi villain MCU che torna da L'incredibile Hulk.

I fan della Marvel sono rimasti scioccati quando hanno i primi trailer di Shang-Chi e La leggenda dei dieci anelli hanno svelato l'improbabile e inaspettato ritorno del personaggio interpretato da Tim Roth, riemerso a sorpresa nel Marvel Cinematic Universe come uno dei lottatori dei combattimenti underground che Shang-Chi (Simu Liu) frequenta. Nel filmato Abominio viene visto combattere Wong, il celebre aiutante di Dottor Strange interpretato da Benedict Wong, e dalle immagini presentate sembra che la mutazione gamma di Emil Blonksy sia progredita in tutti questi anni.

In una nuova intervista, il regista di Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli Destin Daniel Cretton ha spiegato perché l'aspetto di Abominio è cambiato così drasticamente dall'ultima volta che lo abbiamo visto ne L'incredibile Hulk, il secondo film del MCU uscito nel 2008 qualche mese dopo il primo Iron Man di Jon Favreau: "Penso che Abominio abbia ricevuto qualche miglioramento... o potremmo chiamarla una sorta di evoluzione, scaturita nel tempo. Adoro davvero il nuovo design che abbiamo scelto per quel personaggio", ha detto Cretton a Fandango. "È grande e spaventoso e ha un aspetto davvero figo. Purtroppo non posso dire altro su Abominio!" ha concluso con una risata.

Ricordiamo che Tim Roth riprenderà il ruolo di Abominio anche in She-Hulk, nuova serie MCU in uscita su Disney+ nel corso del 2022.

FONTE: Fandango
Quanto è interessante?
4