Shang-Chi, Lewis Tan racconta la delusione di aver perso il ruolo nel film

Shang-Chi, Lewis Tan racconta la delusione di aver perso il ruolo nel film
di

La star di Mortal Kombat, Lewis Tan, ha raccontato un aneddoto sulla perdita del ruolo da protagonista in Shang-Chi a causa di Simu Liu. Nonostante il pubblico sia in attesa di vedere Lewis Tan in Mortal Kombat su HBO Max, la star ha raccontato a Entertainment Tonight del momento in cui non è stato scelto per Shang-Chi.

L'attore ha confessato di aver sofferto molto per aver perso il ruolo principale in Shang-Chi, definendolo un lavoro di altissimo livello.
"Ho appena perso un lavoro folle. Un lavoro davvero, davvero di alto livello. Ho appreso la notizia su un aereo per il Giappone ed ero devastato. Era per il ruolo di Shang-Chi nel film Marvel" ha dichiarato Tan.

Tuttavia subito dopo è arrivato il ruolo in Mortal Kombat:"Ho fatto questo corso di mediazione, e sono tornato e poi ero diretto a Nashville, nel Tennessee, per gareggiare con le auto in NASCAR, ero tipo 'Forse sono la prima persona asiatica ad esser mai stata in questo posto prima!' E all'improvviso ricevo una telefonata in cui mi dicono che ho ottenuto il ruolo in Mortal Kombat. Quel giorno avrei dovuto guidare la macchina e ho finito per non farlo perché ero tipo 'Uh, oh! Devo stare al sicuro adesso perché ho un'opportunità".
Lewis Tan sarà protagonista del nuovo film tratto dal celebre videogioco; a gennaio sono uscite le prime immagini di Mortal Kombat, che i fan attendono con grande entusiasmo.

Per quanto riguarda il film Marvel, scoprite qualcosa in più sul protagonista di Shang-Chi.

Quanto è interessante?
2