Sergio Fantoni è morto, addio all'attore e doppiatore di Marlon Brando

Sergio Fantoni è morto, addio all'attore e doppiatore di Marlon Brando
di

Una delle pietre miliari del cinema italiano ed internazionale si è spenta poco fa, lasciando un vuoto enorme nel mondo della settima arte: Sergio Fantoni ci ha lasciati poco fa all'età di 89 anni. Tra i ruoli più famosi quello di doppiatore di Marlon Brando in Apocalypse Now.

La notizia i è appena arrivata e non possiamo no piangere uno dei maggiori esponenti del cinema e del e teatro italiano che hanno portato l'arte del Bel Paese anche e soprattutto all'estero.

Diretto da alcuni dei più grandi registi di Hollywood, Fantoni raggiunse il picco della sua carriera già negli anni '50: tra i ruoli più celebri Senso, diretto da Luchino Visconti, I delfini, al fianco di Claudia Cardinale, e Tiro al piccione e Sacco e Vanzetti, per i quali fu scelto entrambe le volte da Giuliano Montaldo.

Negli anni '60 recitò anche i grandi colossal, come Esther e il re, ambientato in epoca romana, e condivise persino il set con Frank Sinatra, ne Il colonnello von Ryan, e Paul Newman in Intrigo a Stoccolma.

Inseguito continuò a lavorare nel grande cinema, ma come doppiatore, prestando la voce anche ad Henry Fonda (Meteor), Rock Hudson (Il gigante) e Ben Kingsley (Gandhi). Tra le ultime apparizioni quella ne Il commissario Montalbano con l'episodio La voce del violino.

FONTE: repubblica
Quanto è interessante?
5