Marvel

La separazione di Spider-Man dall'MCU è stato il momento più stressante per Tom Holland

La separazione di Spider-Man dall'MCU è stato il momento più stressante per Tom Holland
di

Tom Holland ha ammesso che la momentanea separazione di Spider-Man dal Marvel Cinematic Universe, a causa del mancato accordo tra Marvel e Sony, è stato il periodo più stressante della sua vita. Il mancato accordo è durato poche settimane ma ciò è bastato per mandare in agitazione i fan e lo stesso Tom Holland che interpreta Peter Parker.

Tuttavia le cose sono cambiate perché è arrivato l'accordo tra Marvel/Disney e Sony e l'annuncio di un terzo film. Durante l'ACE Comic-Con di Chicago, Tom Holland ha rivelato quel periodo è stato davvero un calvario per lui, e l'ha definito il periodo più stressante della sua vita.
"Beh...forse l'intera situazione tra Disney e Sony, quando successe, è stata una settimana un po' stressante" ha dichiarato Holland.

"Sono sicuro che c'è qualche obbligo contrattuale che non mi permette di dire nulla, quindi terrò la bocca chiusa" ha proseguito Holland, incalzato dalle domande sul futuro del personaggio e dal prossimo film.
Il nuovo film con protagonista Peter Parker arriverà nelle sale cinematografiche soltanto il 16 luglio 2021.
In questi giorni Jake Gyllenhaal ha raccontato la sua amicizia con Tom Holland. Si dice inoltre che Kevin Feige voglia Spider-Man come leader degli Avengers e ciò comporterebbe probabilmente un'offerta della Disney a Sony per decidere meglio del futuro del personaggio, così amato dai fan Marvel e giovane protagonista del franchise, giunto ora alla Fase 4.

FONTE: DigitalSpy
Quanto è interessante?
2