Secondo Tyrese Gibson l'esordio di Hobbs & Shaw è un fallimento

Secondo Tyrese Gibson l'esordio di Hobbs & Shaw è un fallimento
di

Ha mostrato un bel dente avvelenato Tyrese Gibson nel commentare l'esordio al cinema di Hobbs & Shaw. Secondo l'attore, comparso per l'ultima volta nella saga di Fast & Furious con Fast & Furious 7 del 2017, i numeri del film con Dwayne Johnson sarebbero tutt'altro che soddisfacenti.

Nonostante il debutto alla prima posizione nel box office domestico, infatti, Hobbs & Shaw ha guadagnato durante l'inizio del suo periodo di programmazione soltanto 60 milioni di dollari negli Stati Uniti e 181 milioni nel mondo, i numeri più bassi per la saga di Fast & Furious dai tempi di Tokyo Drift (2006).

"Devo mostrare rispetto soltanto per una cosa... Ci ha provato... La gente mi dice che sono un hater... Mi attacca per ciò che dico... Dividere la famiglia non è stato un affare come qualcuno pensava... Sapete, forse, ma solo forse... The Rock e la sua crew potrebbero tornare a ballare con noi per #Fast10 e allora potremo abbracciarci tutti e tornare a dare ai fan che hanno supportato questo franchise per vent'anni ciò che davvero vogliono... Non odio nulla, sto solo dicendo le cose come stanno. La #FastFamily vale di più se la #FastFamily sta bene" ha scritto Tyrese tramite social.

The Rock comunque sembra piuttosto soddisfatto dei risultati del film, paragonati dall'attore a quelli ottenuti da Ant Man nei confronti degli Avengers.

Quanto è interessante?
7