Secondo Kathleen Kennedy George Lucas non tornerà ad occuparsi di Star Wars

Secondo Kathleen Kennedy George Lucas non tornerà ad occuparsi di Star Wars
di

La mancanza della 'mano del creatore' è una delle cose che i fan di Star Wars hanno più spesso lamentato negli ultimi anni, con il coinvolgimento di George Lucas che è andato effettivamente via via calando (anzi, potremmo dire che con la nuova trilogia il papà di Star Wars abbia davvero poco a che fare).

Il tempo, si sa, è galantuomo: lo stesso Lucas fu infatti parecchio criticato ai tempi della trilogia prequel che, almeno fino ad Episodio III, non sembrava riuscire a far breccia nei cuori dei fan della saga. Già da qualche anno, però, persino Episodio I e II sembrano esser stati almeno in parte rivalutati, generando quest'onda di nostalgia per la presenza di Lucas.

Meglio non mettere troppe speranze ad un suo ritorno in campo, però: l'attuale boss di Lucasfilm Kathleen Kennedy ha parlato di possibilità veramente basse che ciò accada. "Ne dubito. Ma credetemi, per me sarebbe fantastico se lui volesse farne nuovamente parte. Ma ne dubito. Attualmente è molto preso dal suo museo, è un progetto enorme che sta andando benissimo. E lui è davvero preso da questo e dalla sua piccola [la figlia Everest, nata sei anni fa]" ha spiegato Kennedy.

Sempre il capo di Lucasfilm ha comunque ammesso che Lucas sembra avvertire di tanto in tanto la mancanza del set: "Sembrava un ragazzino, sul set, mentre guardava ciò che facevamo. Penso che un po' gli dispiaccia non essere più sul palcoscenico, non dirigere più. Ma so comunque che è davvero fiero di ciò che ha creato. Vedere le persone appassionarsi ancora a tutto questo ora che siamo quasi nel 2020 è davvero notevole".

Il futuro di Star Wars, comunque, sembra sempre più incentrato sulla serialità televisiva: in programma potrebbe esserci una serie su Darth Maul, mentre qualcuno ha proposto uno spin-off su Mace Windu.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
3