Secondo Jim Parsons il finale di The Big Bang Theory è stato perfetto

Secondo Jim Parsons il finale di The Big Bang Theory è stato perfetto
di

Alzi la mano chi è capace di nominare una serie longeva quanto The Big Bang Theory che si sia conclusa in maniera tale da non scontentare nessuno, tra fan e protagonisti stessi della serie. Esempi del genere, ammesso che esistano, si contano probabilmente sulle dita di una sola mano.

Sul fronte opposto, invece, c'è l'imbarazzo della scelta: si va dallo storico disappunto dei fan di How I Met Your Mother, ancora oggi piuttosto suscettibili sull'argomento, a quello recente di chi ha seguito e amato Game of Thrones per poi finire a firmare petizioni per la riscrittura del finale: un caso, quest'ultimo, che ha coinvolto addirittura alcuni attori della serie, che si sono detti senza troppi giri di parole poco soddisfatti per la chiusura dei loro personaggi.

Il finale di The Big Bang Theory, fortunatamente, sembra aver abilmente dribblato questi problemi: nonostante qualche inevitabile scontento buona parte della fanbase si è detta soddisfatta della chiusura della serie, così come gli attori che ne hanno fatto parte. A parlarne nelle ultime ore è stato proprio Jim Parsons, l'amatissimo Sheldon Cooper: "Credo sia finito nel modo in cui speravo finisse, a me è sembrato giusto così. Poi probabilmente c'erano un milione di modi giusti. So che gli autori erano nervosi durante la scrittura del finale, gli dissi 'Non potete farlo perfetto, è il finale, qualcuno inevitabilmente lo odierà'".

Gli showrunner della serie, effettivamente, hanno espresso lo stesso parere poco tempo fa, ammettendo l'impossibilità di accontentare tutti. A proposito di Sheldon, invece: ecco come procede la vita di Jim Parsons dopo il finale di TBBT.

FONTE: Digitalspy
Quanto è interessante?
6