Sean Connery: confermate le cause di morte del famoso attore scozzese

Sean Connery: confermate le cause di morte del famoso attore scozzese
di

Sean Connery è stato uno degli attori più apprezzati al mondo, anche per i suoi ruoli più mainstream in 007 e in Indiana Jones. La sua scomparsa ha provocato una vera tristezza negli spettatori che lo avevano seguito e ora un bollettino ufficiale ci rivela le cause del decesso.

Il certificato parla di un'insufficienza respiratoria, provocata dalla polmonite e da fibrillazione atriale, un'irregolarità nel battito cardiaco che aumenta le possibilità di infarto. Come riportato, il tutto è da legare soprattutto a cause naturali e non possiamo dimenticarci che l'attore, scomparso il 31 ottobre 2020 nella sua abitazione alle Bahamas, aveva ormai compiuto il suo novantesimo anno d'età.

La moglie Micheline Roquerburne ha affermato che Connery se n'è andato in maniera lieve, nel sonno. Ovviamente sono arrivati tributi da tutto il mondo e tra i primi a pubblicare un messaggio di cordoglio sono stati i produttori del franchise di 007: "Era e sarà sempre ricordato come l'originale James Bond, la cui indelebile entrata nel mondo del cinema è avvenuta quando pronunciò queste indimenticabili parole: Mi chiamo Bond... James Bond".

La vita di Connery è stata costellata di grandi successi e, stando a quanto da lui stesso rivelato, il ritiro dal mondo del cinema gli ha permesso di divertirsi e di trascorrere il tempo in tranquillità, sebbene avesse accennato alla possibilità di tornare per Indiana Jones. Vi lasciamo al nostro tributo alla leggenda di Sean Connery.

FONTE: comicbook
Quanto è interessante?
3