Screen Gems lavora al reboot della comedy Senti chi parla

Screen Gems lavora al reboot della comedy Senti chi parla
di

Screen Gems, società sussidiaria della Sony, starebbe lavorando al reboot di Senti chi parla, commedia targata TriStar del 1989 con Kirstie Alley nelle vesti di una donna single in carriera pronta a dare alla luce un bambino nato da una relazione con un uomo sposato, e John Travolta che interpreta un tassista pronto a far parte della famiglia.

La particolarità della commedia era tutta nel piccolo Mickey, del quale sentivamo i pensieri tradotti in parola sin dalla pancia della mamma, con Bruce Willis che prestava la voce al piccolo Mickey (nella versione italiana la voce era di Paolo Villaggio).
Jeremy Garelick dovrebbe scrivere e dirigere il film, con Adam Fields alla produzione. Garelick pare che si avvarrà di un cast completamente diverso dall'originale e la sceneggiatura è impostata proprio in tal senso.
Amy Heckerling scrisse e diresse il film originale che si rivelò un successo a sorpresa con quasi 300 milioni di dollari incassati in tutto il mondo a fronte di un budget da circa 7,5 milioni. Il film generò poi due sequel e una serie tv spin-off.

Adam Fields ha prodotto The Wedding Ringer - Un testimone in affitto - diretto proprio da Jeremy Garelick - e Donnie Darko.
"Quello che mi emoziona è che ho quattro figli, compresi i gemelli, e posso rifarmi a ciò che ho vissuto e condividere parte dell'esperienza con mia moglie. Capire come educare questi bambini con tutte le problematiche che esistono. E aggiungere le voci alle espressioni facciali è un'idea davvero divertente. Amy Heckerling scrisse una sceneggiatura fantastica e John Travolta e Kirstie Alley hanno mostrato una grande abilità fisica. Siamo alle prime fasi per capire quale sia la miglior versione moderna del film" ha spiegato Garelick.
Recentemente John Travolta ha recitato in diversi film e potete leggere su Everyeye.it la recensione di Gotti - Il primo padrino, dove la star interpreta il personaggio principale. Il film si è rivelato purtroppo un flop al botteghino.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
3