Scream 6, Neve Campbell rompe il silenzio dopo l'addio: "Pagata di più fossi un uomo"

Scream 6, Neve Campbell rompe il silenzio dopo l'addio: 'Pagata di più fossi un uomo'
INFORMAZIONI FILM
di

Sapevamo già da un po' dell'addio di Neve Campbell al personaggio di Sydney Prescott, che non tornerà in Scream 6, lasciando un vuoto enorme. L'abbandono era da attribuire a quello che l'attrice considerava uno stipendio troppo basso. Ma ora rivela: "Chiesi di più, mi avrebbero detto sì fossi stata un uomo".

C’è nuovo malcontento nell’aria intorno al franchise di Scream, dopo che il quinto capitolo di grandissimo successo aveva gettato le basi per il revival. E l’aveva fatto con uno dei migliori “requel” – così si autodefiniva in uno dei tanti sketch metacinematografici – degli ultimi anni. Purtroppo, pochi mesi dopo l’arrivo dell’annuncio sul sesto capitolo, Neve Campbell è uscita da Scream 6. Fin da subito, l’attrice ha chiarito che la decisione è dipesa da problemi sorti nella negoziazione contrattuale: “Purtroppo non farò il prossimo film di Scream. Come donna, ho dovuto lavorare molto duramente nella mia carriera per stabilire il mio valore, soprattutto quando si tratta di Scream. Ho sentito che l'offerta che mi è stata presentata non corrispondeva al valore che ho portato al franchise".

Ora l’attrice è tornata sulla questione durante una nuova intervista con People, spiegando che la decisione non è stata presa nel momento in cui le è stata comunicata la cifra, ma solo dopo che gli è stato rifiutato un aumento dopo sua richiesta: "Semplicemente non pensavo che ciò che mi veniva offerto equivalesse al valore che porto a questo franchise e che ho portato a questo franchise per 25 anni. Come donna in questo settore, penso che sia davvero importante per noi essere apprezzate e lottare per essere apprezzate. Onestamente non credo che se fossi un uomo e avessi fatto cinque puntate di un enorme franchise di successo in 25 anni, il numero che mi è stato offerto sarebbe stato lo stesso di quello offerto a un uomo. La mia richiesta non sarebbe stata un problema, in quel caso”.

L’attrice ha quindi concluso, pur ribadendo quanto rimanga affezionata a un franchise che l’ha accompagnata per un quarto di secolo: "Nella mia anima, non potevo farlo. Non potevo camminare sul set sentendomi così, sentendomi sottovalutato e sentendo l'ingiustizia, o la mancanza di equità, attorno a questo". Solo al botteghino, i cinque capitoli di Scream hanno totalizzato 744 milioni di dollari di incassi, trasformando poi la saga in un franchise miliardario grazie ai prodotti derivativi e anche solo al merchandise. Considerato il ruolo che la Campbell ebbe in questo, dopo tanti anni da protagonista, la sua richiesta non era forse così pretenziosa. Per quanto riguarda le altre attrici però, Courtney Cox tornerà in Scream 6.

FONTE: People
Quanto è interessante?
3