Scream 5, la critica approva ma non troppo: 'Wes Craven sarebbe fiero, ma non fa paura'

Scream 5, la critica approva ma non troppo: 'Wes Craven sarebbe fiero, ma non fa paura'
di

Quando si tratta di sequel o reboot i saghe tanto amate dal pubblico e dalla critica il rischio di un catastrofico flop è sempre dietro l'angolo: non sembra questo il caso di Scream 5, nuovo capitolo della celebre saga horror ideata da Wes Craven che proprio in queste ore sta registrando le prime reazioni da parte della stampa.

Reazioni che, in effetti, non sembrano bocciare il film il cui ultimo trailer ci ha mostrato un Ghostface in gran forma: "Tutto sommato, Scream è un gran bell'horror pieno di intensità, terrore, commedia tutta da ridere e colpi di scena da farvi esplodere il cervello" si legge su CinemBlend, con IGN Movies che s'inserisce sulla stessa lunghezza d'onda: "Il quinto capitolo di Scream getta le basi per un futuro che in molti non ritenevano possibile, fatto di belle storie, grandi prove attoriali e registi stellari".

Qualche appunto lo muove invece la recensione pubblicata dal Times: "È impossibile non apprezzare il gioco dell''indovina il killer' che resta il cuore pulsante del franchise. Ma purtroppo è tutto troppo familiare e non fa paura"; decisamente più entusiasta il resoconto di Daily Dead: "Ciò che hanno fatto Matt Bellinelli-Olpin e Tyler Gillett con questo nuovo capitolo di Scream non solo mi ha esaltato come fan, ma credo avrebbe reso Wes Craven estremamente orgoglioso".

Cosa ne pensate? Contate di dare una possibilità a questo ritorno di Ghostface sul grande schermo? Fatecelo sapere nei commenti! Recentemente, intanto, il cast di Scream ha parlato dell'assenza di Wes Craven.

Quanto è interessante?
1