Scomparso Lawrence Paull, production designer di Blade Runner

Scomparso Lawrence Paull, production designer di Blade Runner
di

Nel mese di Blade Runner, novembre 2019, viene a mancare a 81 anni Lawrence G. Paull, lo scenografo nominato all'Oscar che ha contribuito a creare i set del capolavoro di Ridley Scott del 1982.

L'artista è scomparso il 10 novembre a La Jolla, California, a causa di una malattia cardiaca.

Nel corso della sua carriera Paull ha ricevuto una nomination all'Oscar per la direzione artistica (condivisa con David L. Snyder) per il film retrofuturista con Harrison Ford Scott basato sul romanzo di Philip K. Dick Do Androids Dream of Electric Sheep?, opera per la quale vinse anche il premio BAFTA per la scenografia. Insieme Scott, Snyder e l'artista Syd Mead, i quattro hanno concepito un mondo distopico influenzato dai tropi cinematografici del noir intrecciati con una visione decadente di un (allora) prossimo futuro.

Scott, tramite un comunicato ufficiale, ha dichiarato: "Sono stato sempre colpito dal suo fedele sostegno allo strano piano per il mondo unico di Blade Runner."

Nel corso della sua carriera ha contribuito a creare anche il viaggio nel tempo di Ritorno al Futuro, oltre a lavorare alle scenografie di Blue Collar, Escape from L.A. e tanti, tanti altri.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo all'Everycult su Blade Runner e ad uno speciale sulla carriera di Rutger Hauer, co-protagonista del film di Ridley Scott.

FONTE: Variety
Quanto è interessante?
5