Marvel

Scarlett Johansson è lieta che Marvel abbia aspettato tanto per Black Widow: ecco perché

Scarlett Johansson è lieta che Marvel abbia aspettato tanto per Black Widow: ecco perché
di

Dopo il suo debutto nel Marvel Cinematic Universe nel corso di Iron Man 2 di Jon Favreau, l'attrice Scarlett Johansson è diventata l'idolo dei fan di tutto il mondo grazie alla sua interpretazione nei panni della Vedova Nera.

Per anni gli appassionati hanno aspettato un film stand-alone dedicato a Natasha, ma i Marvel Studios hanno sempre posticipato fino a spezzare il cuore degli spettatori con la tragica morte del personaggio avvenuta in Avengers: Endgame. Tuttavia il nuovo film Black Widow, che sarà un prequel di Avengers: Infinity War ambientato immediatamente dopo gli eventi di Captain America: Civil War offrirà finalmente l'opportunità di concentrarsi esclusivamente sul personaggio della Johansson, e l'attrice stessa non potrebbe essere più entusiasta.

In una recente intervista, infatti, l'attrice ha dichiarato di essere contenta che ci sia voluto così tanto tempo per avere il suo film stand-alone MCU. "Se all'epoca avessimo realizzato un film stand-alone sulla Vedova sarebbe stato un film molto diverso da questo", ha spiegato la star. "Il sacrificio di Natasha in Avengers: Endgame mi ha dato una prospettiva completamente diversa su chi è questa donna. Prima, non credo che sarei stata in grado di mostrare alla gente cosa si nasconde davvero dentro di lei, cosa la guida e cosa muove il suo nucleo emotivo. Non credo che saremmo stati in grado di arrivare così in profondità, se avessimo fatto il film prima di Endgame. Probabilmente sarebbe stato poco più di un semplice thriller di spionaggio senza la tantissima sostanza che abbiamo potuto aggiungere".

Black Widow uscirà nella primavera del 2021. Per altri approfondimenti:

FONTE: CB
Quanto è interessante?
2