Marvel

Scarlett Johansson anticipa Black Widow: "Sarà risolutivo dopo Avengers: Endgame"

Scarlett Johansson anticipa Black Widow: 'Sarà risolutivo dopo Avengers: Endgame'
di

Nel corso di una recente intervista promozionale Scarlett Johansson, interprete di Natasha Romanoff nel Marvel Cinematic Universe, è tornata a parlare del suo nuovo film Black Widow, anticipando ciò che i fan possono aspettarsi dal prossimo capitolo Marvel Studios.

In una nuova intervista con Total Film, via GamesRadar, Scarlett Johansson ha parlato del sacrificio "molto intrinseco" di Natasha in Avengers: Endgame, spiegando che il film diretto da Cate Shortland restituirà un senso di risoluzione al pubblico.

"Adoro Natasha ... Ha avuto un incredibile viaggio durato 10 anni, e in Avengers: Endgame ho sentito che era finalmente arrivata al punto in cui era in grado di prendere una scelta così drastica. Quella scena mi è sembrata molto in contatto con chi era diventata, l'ultimo sacrificio che compie. Aveva fatto pace con questa possibilità e, in un certo senso, ha sempre saputo che quello sarebbe stato il suo destino, in un modo strano e poetico. Quando guardi indietro a tutti i film precedenti, sai che è sempre stata quel tipo di donna. Tutti i film l'hanno portata a quella scelta - o ad essere in grado di fare quella scelta."

Per quanto riguarda ciò che i fan vedranno in Black Widow:

"Quella morte in Avengers: Endgame dà al nuovo film Black Widow un grande cuore, perché sappiamo che non è la conclusione della storia di Natasha. L'addio a Natasha sarà qualcosa che il pubblico sentirà dentro di sé, non sarà una cosa narrativa."

Recentemente anche la co-protagonista Florence Pugh ha parlato di Black Widow, definendolo un film doloroso e importante: è opinione comune che la giovane star inglese diventerà la nuova Vedova Nera rimpiazzando la Johansson, ma voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti.

Per altri approfondimenti ecco nuove foto in anteprima di Black Widow.

Quanto è interessante?
4