Saw, lo sceneggiatore di Spiral apre ad un ritorno di Jigsaw

Saw, lo sceneggiatore di Spiral apre ad un ritorno di Jigsaw
di

Josh Stolberg, cosceneggiatore di Spiral: L’eredità di Saw e al lavoro sul prossimo sequel, ha condiviso un nuovo post su Twitter, in cui dà speranza ai fan della saga horror riguardo un possibile ritorno di Jigsaw.

Infatti, lo storico villain della saga era assente nell’ultimo capitolo, in cui invece si esploravano le vicende di un agente di polizia, interpretato da Chris Rock, alle prese con un nuovo killer che fa uso di una bambola diversa dall’iconico “Billy il pupazzo”. Scelta che tra l'altro il regista di Spiral, Darren Lynn Bousman, aveva difeso in vista dell’uscita del film l’estate scorsa. Nonostante ciò, gli sceneggiatori sembrano voler far tornare al centro della saga l’iconico serial killer che diede inizio a tutto nel primo film di James Wan. Infatti, nel suddetto tweet, che potete visionare in calce alla notizia, Josh Stolberg, in compagnia del cosceneggiattore Peter Goldfinger e dei produttori Oren Koules e Mark Burg, ha così dichiarato: “Di nuovo insieme alla mia famiglia “horror”, mentre ritocchiamo la sceneggiatura del prossimo Saw. Posso dirvi che ci sarà molto sangue, ma questo già lo sapevate. Quello che posso promettervi è che il prossimo film renderà i fan di John Kramer molto felici”.

Per chi non lo sapesse, John Kramer, interpretato da Tobin Bell, è l’identità dell’assassino che si cela dietro la maschera dell’Enigmista, storico antagonista della saga sin dal primo film. A tal proposito, vi suggeriamo il nostro approfondimento di Jigsaw nella cultura popolare, che sviscera la storia del carismatico serial killer dalla prima apparizione in Saw: L'enigmista, fino all’ultima in Saw: Legacy.

In conclusione vi consigliamo la lettura della nostra recensione di Spiral: L’eredità di Saw, ultimo capitolo della saga, e vi invitiamo a scrivere nei commenti le vostre opinioni e speranze sul futuro della saga.