di

Sandra Bullock ha partecipato alla scorsa puntata di un recente episodio di Red Table Talk insieme alla figlia di 8 anni, Lailla, per sorprendere un'infermiera in prima linea per combattere l'emergenza sanitaria negli Stati Uniti.

La ragazza di nome April Buencamino, che gestisce l'unità Covid-19 all'Adventist Health White Memorial di Los Angeles, stava parlando in videochat con la conduttrice del talk show Jada Pinkett Smith (Matrix Reloaded) in occasione della festa della mamma, quando l'attrice si è palesata insieme alla figlia dopo aver regalato personalmente 6.000 mascherine N95 all'ospedale il mese precedente.

"April, grazie. Cercherò di dirti questa cosa senza piangere, grazie di tutto quello che stai facendo perché noi possiamo rimanere a casa insieme alle nostre famiglie grazie al tuo duro lavoro" ha detto la Bullock. "Non c'è una cena che passo senza inviarvi l'amore, la gratitudine e l'apprezzamento che proviamo come famiglia perché siamo al sicuro. Ti ringrazio davvero tanto."

La Smith ha poi rivelato che donerà 50 mila dollari all'ospedale della Buencamino insieme al marito Will, anticipando che quando tutto sarà finito la famiglia si prenderà carico di una vacanza per l'infermiera, dato che vista la mole di lavoro di questo periodo non è riuscita a festeggiare come si deve il suo compleanno.

Per altre notizie sull'attrice, che ha da poco firmato un nuovo contratto per recitare nel film Netflix Unforgiven, vi lasciamo alle curiosità sul passato da cheerleader di Sandra Bullock.

FONTE: ET Online
Quanto è interessante?
1
Sandra Bullock in lacrime mentre ringrazia un'infermiera: 'Siamo al sicuro grazie a voi'