Samuel L. Jackson prova simpatia per il diavolo.

di

Samuel L. Jackson è l'uomo che, dai tempi di Jackie Brown, mi ha fatto spendere una fortuna in baschi Kangol. D'altronde se sei il Coolest Man Alive è normale che poi ti ritrovi ad avere degli emuli, anche se la mia carnagione è marcatamente orientata al bianco mozzarella del tipico White and Nerdy.

Ma ora la finisco di adoperare il web per raccontare i fatti miei e vado al nocciolo della news.


L'attore feticcio di Quentin Tarantino, ultimamente noto per aver preso parte a pellicole piuttosto discutibili, prenderà parte, insieme a Josh "Transformers" Duhamel al film horror Sympathy for the Devil (si, come la canzone degli Stones) che sarà diretto da Boaz Yakin (regista di Remember the Titans e sceneggiatore del futuro sbanca-botteghni Prince of Persia).
I die attori intepreteranno degli umani alle prese con una battaglia fra Paradiso e Inferno.

(Fonte: Latino Review)

Quanto è interessante?
0
Samuel L. Jackson prova simpatia per il diavolo.