Marvel

Samuel L. Jackson parla del suo coinvolgimento nel nuovo film Marvel Studios Black Widow

Samuel L. Jackson parla del suo coinvolgimento nel nuovo film Marvel Studios Black Widow
di

Durante la fase promozionale dell'imminente Spider-Man: Far From Home, già uscito negli Stati Unti e in Cina, la star Samuel L. Jackson ha parlato della possibilità di comparire anche nel film stand-alone Black Widow.

Come sappiamo l'opera sarà il primo progetto stand-alone per il personaggio di Scarlett Johansson, che l'attrice interpreta dai tempi di Iron Man 2, ma ad oggi non è chiaro quale sarà la collocazione temporale della storia: inizialmente si era parlato di un prequel ambientato addirittura prima del primo Avengers, poi di un sequel di Civil War, poi di una possibile ambientazione nei cinque anni "saltati" da Endgame e poi addirittura di un post-Endgame.

Recentemente delle foto dal set di Black Widow hanno mostrato delle auto fabbricate nel 2017, cosa che collocherebbe il film tra gli eventi di Civil War e Infinity War, vale a dire nel periodo in cui Natasha, Steve Rogers e gli altri vivevano in clandestinità. E' stata anche menzionata la possibilità che il film, sul modello di Lost, sia ambientato in due tempi diversi (un presente e un passato mostrato in flashback per raccontare alcuni fatti salienti della vita dell'ex spia russa) e forse proprio a causa di questa totale incertezza Samuel L. Jackson è stato criptico nelle sue dichiarazioni.

L'attore ha infatti spiegato:

"Posso dire di non essere nel film della Vedova Nera ... finora".

Jackson si è poi espresso sul rapporto tra Fury e Natasha: "La Vedova è sempre stata la Avenger preferita di Fury non solo perché l'ha reclutata lui, ma anche perché era la persona più vicina a lui emotivamente."

In passato, Jackson aveva già suggerito l'ipotesi di comparire nel film della Vedova Nera.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti.

FONTE: CBM
Quanto è interessante?
2