Sam Raimi ricorda il "suo" Thor con Stan Lee e Spider-Man, ecco il ricordo della Sony

Sam Raimi ricorda il 'suo' Thor con Stan Lee e Spider-Man, ecco il ricordo della Sony
di

In seguito alla morte di Stan Lee, il leggendario autore che ha aiutato a creare l'intero universo della Marvel, tutta Hollywood sta piangendo il compianto scrittore, raccontando anche svariati aneddoti sulla sua vita.

In una nuova intervista con il The Hollywood Reporter, il regista Sam Raimi, autore della prima trilogia cinematografica su Spider-Man, ha ricordato di quando Stan Lee si avvicinò a lui con l'intenzione di portare sul grande schermo Thor, non riuscendoci. "Dopo aver fatto Darkman, Stan Lee mi chiamò e mi disse 'hey, ragazzo, ho visto il tuo film e mi è piaciuto'. Mi ha invitato a pranzo e mi chiese di lavorare insieme" racconta Raimi "Gli dissi che mi sarebbe piaciuto fare un film su Thor. Abbiamo lavorato insieme ad un trattamento e lo abbiamo consegnato alla Fox. Ma loro ci dissero 'assolutamente no. I fumetti non portano a bei film'. Era il 1991". Thor sarà poi adattato al cinema, quasi vent'anni dopo, dai Marvel Studios e da Kenneth Branagh.

Raimi, invece, realizzò nel 2002 Spider-Man e riguardo quel film racconta: "Ho ottenuto l'incarico per la regia di Spider-Man nel 1999. E Avi Arad mi chiese 'vorrei che mettessi Stan nel film'. Gli risposi 'no, conosco Stan, non puo' recitare'. Ma mi rispose 'lo voglio nel film, lo abbiamo già inserito negli X-Men'. Ora immaginatevi di essere un piccolo regista in Inghilterra che deve fare Macbeth e gli dicono 'ok, inserisci lo sceneggiatore nello spettacolo'. E' assurdo. 'Ok, vuoi Shakespeare nell'opera, metterò Shakespeare nell'opera'. Ora è una delle mie parti preferite del film".

Qui sotto vi mostriamo il toccante ricordo della Sony Pictures - che ricordiamo detiene i diritti di sfruttamento cinematografico di Spider-Man e dei personaggi a lui dedicati.

FONTE: THR
Quanto è interessante?
4
Sam Raimi ricorda il 'suo' Thor con Stan Lee e Spider-Man, ecco il ricordo della Sony