Sam Raimi pensa al suo Spider-Man 4 mai realizzato continuamente

Sam Raimi pensa al suo Spider-Man 4 mai realizzato continuamente
di

Mentre Spider-Man: Far From Home sta già toccando i 700 milioni di dollari nel mondo, non possiamo non pensare a quel Spider-Man 4 mai realizzato da Sam Raimi.

Dopo il deludente Spider-Man 3 del 2007, che fu massacrato da pubblico e critica, Sam Raimi pensò a lungo prima di tornare in cabina di regia di un potenziale quarto film. La decisione arrivò molto più tardi, con la Sony pronta a programmare la pellicola per il 2011. Quel progetto - per divergenze creative - non vide mai la luce del sole e la Sony optò per un reboot, The Amazing Spider-Man, uscito l'anno dopo, nel 2012.

Di quel film abbiamo visto solo dei concept art nel tempo ma Sam Raimi, per sua stessa ammissione, ha affermato di continuare a pensare a quella pellicola mai realizzata: "Ci penso continuamente. E' difficile non pensarci quando esce un film su Spider-Man ogni estate! Quindi, quando hai un progetto mai realizzato, non puoi far altro che pensare a come sarebbe potuto essere". Raimi ha poi spiegato che per i suoi film su Spider-Man si è ispirato "ai film sui Mostri Universal e gli horror della Hammer, ma ma anche ai fumetti di Stan Lee e i disegni di John Romita e Jack Kirby, volevo portare su schermo le loro immagini".

Spider-Man 4 avrebbe visto il ritorno di Tobey Maguire e Kirsten Dunst nei panni, rispettivamente, di Peter Parker/Spider-Man e di Mary Jane Watson. John Malkovich era entrato nel cast nei panni di Adrian Toomes/Avvoltoio mentre Anne Hathaway nel ruolo di Felicia Hardy/Gatta Nera che, nella rivisitazione di Raimi, era Felicia Toomes, figlia dell'Avvoltoio. Bruce Campbell avrebbe interpretato Mysterio in un montaggio iniziale dove Spider-Man combatteva dei nemici dei fumetti velocemente tra cui anche Shocker, Prowler e Rhino.

FONTE: Yahoo!
Quanto è interessante?
4