Marvel

Sam Raimi commenta Spider-Man: No Way Home: "Mi sono sentito onorato"

Sam Raimi commenta Spider-Man: No Way Home: 'Mi sono sentito onorato'
di

Dopo aver visto le prime immagini della scena eliminata di Charlie Cox da Spiderman No Way Home, torniamo a parlare del più recente film del Marvel Cinematic Universe ascoltando le dichiarazioni di Sam Raimi.

Lo storico regista della trilogia 'classica' di Spider-Man con protagonista Tobey Maguire, infatti, ha finalmente commentato l'ultimo capitolo della 'nuova' trilogia diretta da Jon Watts con Tom Holland nei panni di Peter Parker: il film, legato alle nuove trame del Multiverso aperte nel MCU da WandaVision, Loki e What If, ha infatti incluso un numero considerevole di grandi ritorni dalle opere di Raimi, ben quattro contando anche i villain. La cosa, ovviamente, ha fatto molto piacere al regista:

"Sono stato davvero onorato da No Way Home. È come se qualcuno avesse riportato in vita i miei cari perduti tempo fa. Dico davvero, per me è stato come avere la possibilità di rivedere dei vecchi amici dopo tanto tempo. E' stato quasi come avere il potere del sole nel palmo della mano, vero?".

Dopo l'inglobamento dei suoi personaggi nella saga dei Marvel Studios, Sam Raimi farà personalmente il debutto nel MCU col suo prossimo film, Doctor Strange in the Multiverse of Madness, il primo film Marvel del regista dopo Spider-Man 3, uscito nel 2007. Il nuovo film con protagonista Benedict Cumberbatch arriverà nelle sale italiane a partire dal prossimo 3 maggio.

Nel frattempo, guardate su YouTube i primi minuti di Spiderman No Way Home: ricordiamo che la storia di Stephen Strange riprenderà dal finale del film con Tom Holland, nel quale il supereroe mistico di Benedict Cumberbatch ha ricoperto un ruolo fondamentale.

Quanto è interessante?
3