Ryan Reynolds farebbe volentieri un sequel di 6 Underground

Ryan Reynolds farebbe volentieri un sequel di 6 Underground
di

Chi accetta di lavorare con Michael Bay sa bene qual è la ricetta: azione a manetta ed esplosioni come se non ci fosse un domani, questo il mix solito del regista ora su Netflix con 6 Underground che sembra piacere tanto ai suoi fan quanto agli attori coinvolti nei suoi progetti.

Ryan Reynolds, ad esempio, sembra aver trovato decisamente positiva l'esperienza sul set con il regista di Transformers e Armageddon, tant'è vero che alla domanda sulla possibilità di rispondere presente alla chiamata per un eventuale sequel non si è tirato indietro.

"Penso che noi tutti ne faremmo un altro, perché ci vogliamo bene. Voglio dire, in questo cast ci vogliamo sinceramente bene l'uno con l'altro. Quindi saremmo tutti entusiasti di tornare" ha spiegato l'attore, a cui ha fatto subito eco il collega Corey Hawkins che ha confermato: "E poi il film è davvero divertente, quindi perché no?"

Reynolds, d'altronde, non sarebbe nuovo alla partecipazione a franchise comprendenti più capitoli: l'esperienza con Deadpool in questo senso è da considerarsi assolutamente gratificante per l'attore, che dunque non esiterebbe a tuffarsi in una situazione simile. Lo stesso Reynolds ha poi chiesto scusa alle Spice Girls per una scena di 6 Underground. Su Rotten Tomatoes, intanto, il punteggio di 6 Underground non è esattamente dei migliori.

FONTE: Comicbook
Quanto è interessante?
2