Ryan Reynolds, perché voleva interpretare Deadpool ad ogni costo?

Ryan Reynolds, perché voleva interpretare Deadpool ad ogni costo?
di

Dopo il trailer di trailer di Deadpool & Wolverine, ritorniamo alle origini del personaggio e della sua nascita a livello cinematografico.

Come ha fatto Ryan Reynolds a ottenere il ruolo di Deadpool? Una storia davvero divertente. Marvel sembrava intenzionata a creare un film di Deadpool fin dai primi anni 2000, ma considerati i problemi di diritti con Fox il film è stato rimandato per parecchi anni. Reynolds è stato fin da subito interessato al personaggio. Ma da cosa nasce questo interesse? A quanto pare, proprio grazie a una battuta di Deadpool all’interno del fumetto che cita l’attore. Difatti, il carismatico anti-eroe dichiara, riferendosi al suo aspetto: “Ehi, se tu assomigliassi a Ryan Reynolds mischiato con uno Shar-pei forse mi comprenderesti”. Sembra che la citazione abbia fatto centro nel cuore dell’attore, portandolo a far di tutto pur di avere il ruolo e aiutandolo ad ottenerlo.

La prima apparizione di Reynolds nei panni di Wade Wilson avviene in X-Men Le origini: Wolverine. Al personaggio sono successivamente stati dedicati due film, con un terzo capitolo in arrivo. Deadpool & Wolverine uscirà il 26 luglio 2024 in Italia e nel mondo, e vedrà nuovamente Hugh Jackman a fianco del suo amico Ryan Reynolds. Josh Brolin invece non tornerà in Deadpool 3.

Questo testo include collegamenti di affiliazione: se effettui un acquisto o un ordine attraverso questi collegamenti, il nostro sito potrebbe ricevere una commissione in linea con la nostra pagina etica. Le tariffe potrebbero variare dopo la pubblicazione dell'articolo.

Iscriviti a Google News Rimani aggiornato seguendoci su Google News! Seguici
Unisciti all'orda: la chat telegramper parlare di videogiochi