Ryan Reynolds e Lanterna Verde: l'attore spiega perché si diverte a scherzare sul flop

Ryan Reynolds e Lanterna Verde: l'attore spiega perché si diverte a scherzare sul flop
di

Ryan Reynolds non si è mai tirato indietro dal fare autoironia sui più grandi fallimenti della sua carriera, trasformando addirittura il suo ruolo in Lanterna Verde in alcune delle "gag" più riuscite di Deadpool e Deadpool 2, e ora l'attore ha spiegato perché è importante ridere di se stessi durante la recente conferenza stampa di Free Guy.

"L'ho anche inserito nella sceneggiatura di Deadpool, quando il mio personaggio dice qualcosa del tipo: 'Per favore, non farmi un costume verde o animato', prima di essere spinto nella fabbrica di supereroi o qualcosa del genere. E ho notato che è stato bello concentrarsi su quella cosa per un momento" ha spiegato l'attore. "Quindi non lo so, è solo qualcosa che ho sempre fatto, ma la cosa più significativa della mia carriera è sempre stata il ridere di me stesso. Sin dall'inizio. E ce ne sono di cose per cui ridere. Ognuno ha le proprie... la notte sei nel letto e pensi: 'Oh Dio, quella cosa che ho fatto era davvero brutta, studia o ridicola'. Credo che questo valga per molte cose."

Per quanto riguarda il suo futuro alla Marvel, ora che i diritti cinematografici di Deadpool sono passati alla Disney, alcuni rumor non confermati parlano di un possibile mega contratto che lo renderà uno degli attori più pagati del MCU. D'altronde i due capitoli del mercenario chiacchierone hanno superato ogni aspettativa al box office, e la House of Mouse non ha mai nascosto il suo interesse per lo sviluppo di Deadpool 3.

FONTE: CB
Quanto è interessante?
4