Rust, parla il capo elettricista: 'Per risparmiare assunta gente non qualificata'

Rust, parla il capo elettricista: 'Per risparmiare assunta gente non qualificata'
di

Le indagini sulla morte di Halyna Hutchins sono ancora in là dal concludersi, ma una cosa viene ormai data per certa da molti: dietro la tragedia costata la vita alla direttrice della fotografia di Rust sembra esserci un mondo fatto di negligenza e scarsa attenzione alla sicurezza, come ribadisce il capo elettricista del film.

Mentre il padre di Halyna Hutchins scagiona Alec Baldwin, infatti, il capo elettricista Serge Svetnoy affida ad un post Facebook il suo commento sulla questione, puntando decisamente il dito contro la produzione e la volontà di puntare al risparmio prima di ogni altra cosa.

"La persona che avrebbe dovuto controllare le armi non l'ha fatto; la persona che avrebbe dovuto avvertire che l'arma era carica non l'ha fatto; la persona che avrebbe dovuto controllare la pistola prima di portarla sul set non l'ha fatto. [...] Certe volte, per risparmiare qualche dollaro, assumi persone che non sono qualificate per lavori così pericolosi e delicati e finisci per mettere a rischio la vita delle persone che lavorano con te e la tua stessa vita. Capisco che dobbiate tenere in conto il budget, ma non potete permettere che questo continui ad accadere... [...] Nessun centesimo risparmiato vale la vita di una persona!" si legge nel lungo post pubblicato da Svetnoy.

Vedremo nei prossimi giorni quali saranno gli sviluppi della vicenda dal punto di vista legale: tramite Instagram, intanto, anche Jensen Ackles ha ricordato Halyna Hutchins.

FONTE: deadline
Quanto è interessante?
3