Russell Crowe irritato spezza il cuore ai fan: "Non mi hanno chiamato per Il Gladiatore 2"

Russell Crowe irritato spezza il cuore ai fan: 'Non mi hanno chiamato per Il Gladiatore 2'
di

In un'intervista esclusiva con ScreenRant, il premio Oscar Russell Crowe ha rivelato di non essere stato contattato per riprendere il ruolo di Massimo Decimo Meridio per Il Gladiatore 2, sequel dell'amatissimo kolossal di Ridley Scott .attualmente in sviluppo.

Crowe ha spiegato il suo coinvolgimento con Il Gladiatore 2 in un'intervista per la fase promozionale del suo prossimo thriller Unhinged. L'attore ha rivelato di non sapere nemmeno dell'esistenza di un altro film della saga, dal momento che nessuno lo ha ancora contattato per il film. Ha anche palesato la sua frustrazione per la mancanza di comunicazione sull'eventuale sequel in sviluppo, rivelando di aver nutrito false speranze per il progetto negli ultimi vent'anni.

"Se stanno avendo conversazioni su questo progetto, quelle conversazioni non hanno incluso me. Non sono sicuro di cosa abbiano in mente, a dire il vero. Per niente. Posso solo dire, con un pizzico di frustrazione, che di un sequel si è sempre parlato fin dal 2000."

L'evidente frustrazione di Crowe per la mancanza di informazioni è comprensibile, non tanto per il suo coinvolgimento come attore davanti alla camera ma quanto meno per un eventuale ruolo nella produzione: del resto Massimo perdeva la vita nelle fasi finali del film vincitore dell'Oscar, il che avrebbe reso difficile un suo ritorno come parte attiva della trama, ma i fan storceranno il naso sapendo che la star non è stata neppure avvicinata per un ruolo dietro la cinepresa.

Voi cosa ne pensate? Ditecelo nei commenti.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
3