Roy Colt e Winchester Jack, il western di Mario Bava disponibile in DVD Cecchi Gori

di

E' disponibile da oggi in DVD Cecchi Gori, nelle migliori videoteche italiane, il western inedito diretto dal grande regista Mario Bava, intitolato Roy Colt e Winchester Jack, una pellicola che non deve assolutamente mancare nella collezione degli appassionati del genere e di cinema in generale: Il western inedito di BAVA in Dvd! Cinekult presenta per la prima volta in Dvd il Western firmato MARIO BAVA dal 10 maggio.
E’ disponibile dal 10 maggio “Roy Colt e Winchester Jack”, il film western diretto dal maestro del cinema bis italiano, Mario Bava, per la prima volta in Dvd. L’edizione Home Video CineKult propone tra gli extra lo speciale “Era mio Padre” videointervista a Lamberto Bave e Roger A. Fratter, oltre a Trailer e galleria fotografica. Roy Colt e Winchester Jack, due amici pistoleri, si separano dopo una violenta scazzottata. L’uno, Roy, trova n impiego onesto a Karton City, mentre Winchester si aggrega a una ragazza indiana di nome Manila insieme alla quale tenterà di assalire una diligenza che trasporta un carico d’oro e di soldi. Caso vuole che a cortare il prezioso carico ci sia Roy e che il piano vada così a monte. Ma anche a un altro personaggio, il Reverendo, fanno gola i denari che trasporta Roy.

Stile e umorismo in un grande western d'autore... Il western di Mario Bava non poteva che riflettere anche in questo genere le peculiarità che hanno contraddistinto il resto della filmografia del maestro del gotico italiano. Roy Colt e Winchester Jack (uscito nell'agosto del 1970) ha probabilmente a che vedere, come genesi, con il successo di Butch Cassidy di George Roy Hill, con Paul Newman e Robert Redford, dell'anno precedente. Ma naturalmente la partita di Bava è del tutto differente: il western per lui non ha niente di epico o di mitico, gli interessa solo nella misura in cui può esercitarsi nei virtuosismi stilistici o divertirsi riportando plot e personaggi alla misura del grottesco. La disintegrazione del genere passa attraverso uno stile che appare agli antipodi di quello leoniano, che carezza quindi in contropelo ogni convenzione. Per questo motivo, gli amanti del western non lo apprezzano tanto quanto quelli di bava, che vi ritrovano tutta la passione del regista per gli sperimentalismi e il suo sense of humour noir. Tanto che da molti il film viene considerato una specie di precursore della deriva farsesca a cui di lì a pochissimo il western sarebbe approdato.

Regia: Mario Bava
Soggetto & sceneggiatura: Mario Di Nardo
Direttore della fotografia: Antonio Rinaldi Musiche: Piero Umiliani
Cast: Brett Halsey, Charles Southwood, Marilù Tolo, Teodoro Corrà, Isa Miranda, Bruno Corazzari, Federico Boido
Produzione: Tigielle, P.A.C. Italia, 1970 - 85 minuti

Quanto è interessante?
0
Roy Colt e Winchester Jack, il western di Mario Bava disponibile in DVD Cecchi Gori