Rosamund Pike: "Christian Bale non mi ha quasi mai rivolto la parola sul set di Hostiles"

Rosamund Pike: 'Christian Bale non mi ha quasi mai rivolto la parola sul set di Hostiles'
di

Questa sera su Rai Movie va in onda Hostiles, il western drama del 2017 diretto da Scott Cooper. Nel corso di un'intervista Rosamund Pike ha rivelato di aver avuto un rapporto molto particolare con il suo co-protagonista Christian Bale nel corso della produzione di questo film, e di aver parlato raramente con lui.

"È intenso in un modo meraviglioso. Abbiamo parlato a malapena fuori dal set. Christian si è tenuto a debita distanza per tutte le riprese. I nostri personaggi in Hostiles sono piuttosto disfunzionali ma hanno questa connessione profonda che, lasciano accadere le cose senza mai doverne parlare realmente". I due che nella realtà dei fatti hanno un bellissimo rapporto, avrebbero già dovuto collaborare insieme in The Deep Blue Good-by, film annunciato nel 2015 che però è stato rimandato a causa di un grave infortunio subito da Christian Bale nel corso delle riprese.

L'attrice non ha escluso di poter tornare a lavorare con quello che è stato forse il miglior Batman di tutti i tempi, rivelando di essere riuscita a costruire con lui una chimica molto particolare nonostante l'assenza di parole: "Mi piaceva lavorare con Christian anche se in realtà poteva sembrare che non comunicavamo davvero, ma sapevo che potevo dire qualsiasi cosa senza l'ausilio delle parole e lui l'avrebbe colta. Lavorerei di nuovo con lui, qualsiasi attrice vorrebbe farlo".

L'ex Bond Girl di recente si anche espressa sul futuro dell'Agente 007, rivelando di non vedere di buon occhio una sua rivisitazione in chiave femminile. Intanto se siete curiosi di scoprire qualcosa in più sul film in onda questa sera, potete leggere la nostra recensione di Hostiles.

Quanto è interessante?
2