Rosamund Pike, l'attrice di I Care a Lot contro i poster photoshoppati dei film

Rosamund Pike, l'attrice di I Care a Lot contro i poster photoshoppati dei film
di

Attualmente impegnata nella promozione del film Netflix I Care a Lot, l'attrice Rosamund Pike si è trovata a discutere dei fotoritocchi ai poster dei film, in particolare di quelli di cui è stata oggetto in passato.

Nel mondo del cinema, della televisione e della moda, le foto poco fedeli alla realtà sono all'ordine del giorno. Ma guardare un poster di un film e ritrovarsi cambiati i connotati, non dev'essere molto piacevole.

Anche Rosamund Pike, che ormai è una veterana del grande schermo, fa fatica a riconoscersi, a volte.

"Per il poster di Johnny English - La Rinascita, il mio seno è stato aumentato. Nel poster con il character shot ho un seno davvero notevole, cosa che non ho nella realtà" ha raccontato durante un'intervista.

Ma se una simile modifica è forse tra le più comuni da riscontrare, ci sono anche quelle più bizzare e apparentemente senza senso, come nel caso di uno dei suoi film più recenti, Radioactive nel quale interpreta Marie Curie "Per Radioactive, stranamente, mi hanno fatto gli occhi marroni. Non ancora ne ho ben afferrato il perché. C'è questo marroncino/nocciola... "

"Queste sono state le occasioni più ovvie, quelle in cui ci fai subito caso 'Oh, o gli occhi di un altro colore', o 'Oh, ho un seno alquanto prominente'. Ma ce ne saranno state chissà quante altre di volte in cui la nostra immagine è stata alterata e non ci abbiamo fatto caso, perché credo che stiamo perdendo l'abilità di vedere qual è davvero il nostro aspetto" ha osservato in conclusione.

FONTE: IndieWire
Quanto è interessante?
1