Star Wars

Per Ron Howard, il fallimento commerciale di Solo è colpa dei troll

Per Ron Howard, il fallimento commerciale di Solo è colpa dei troll
di

Ora che è passato un intero anno da Solo: A Star Wars Story, il regista Ron Howard può parlare a cuor leggero a proposito di ciò che per lui è andato per il verso giusto e ciò che invece è andato storto.

Saltato a bordo del progetto dopo il licenziamento per divergenze creative dei registi Phil Lord e Christopher Miller, Howard è riuscito a portare a casa un film tutto sommato ben fatto e carico della magia dell'universo di Star Wars, eppure per una serie di ragioni l'opera - rispetto agli standard a cui è abituata la Lucasfilm - ha fatto registrare numeri di box office considerati deludenti dalla Disney.

Esattamente un anno dopo migliaia di fan in tutto il mondo chiedono a gran voce un sequel per il film e Howard, che più volte si è detto pronto a tornare, ha parlato delle cause del "fallimento commerciale" del film, ad oggi quello con l'incasso più basso di tutta la pluri-decennale saga.

"Sono contento del risultato del film, e adoro la risposta dei fan. Certo, come tutti avrei voluto che avesse fatto meglio al botteghino, e da quel punto di vista non posso che essere deluso. Ancora oggi mi chiedo perché sia andata in quel modo. Forse è stato per il fatto che è un film troppo nostalgico. L'idea del tornare indietro e rivisitare una storia di origine per un personaggio così amato potrebbe non essere stato ciò che la maggior parte del pubblico stava cercando. La cosa paradossale è che si è trattato probabilmente del film col maggiore incasso della mia carriera. Ma per i fan più accaniti di questa saga è stato deludente. Credo che molte persone non abbiano visto il film basandosi esclusivamente sul responso negativo di questi fan 'esperti', ci sono tante persone che sentono la necessità di aspettare il parere altrui per andare a vedere un film, se si tratta di un film zeitgeist o meno."

Recentemente Howard ha anche parlato del sequel di Han Solo, commentando la nascita dell'hashtag che vorrebbe convincere la Disney a produrlo.

Per altri approfondimenti su Star Wars, scoprite come Harrison Ford tentò di far licenziare un collega ai tempi de Il Ritorno dello Jedi.

Quanto è interessante?
7