Roma: Alfonso Cuaron annuncia la fine delle riprese

INFORMAZIONI FILM
di

Il regista messicano premio Oscar nel 2014 Alfonso Cuaron ha annunciato di aver completato le riprese di Roma, il suo nuovo lavoro a distanza di quattro anni dal successo di Gravity. Il film dovrebbe essere distribuito nelle sale nel 2018 e Cuaron, che per Gravity vinse le statuette alla miglior regia e al miglior montaggio, si è detto entusiasta.

"Ritornare in patria con questo progetto specifico è stato qualcosa di molto personale, con molti elementi legati alla mia infanzia, visto che abbiamo girato un film ambientato nel Messico degli anni '70. Guillermo del Toro mi disse che alcuni film sono come una scatola di cereali con all'interno un premio e quando sei un ragazzino li mangi tutti per vedere quale sia il premio. Per me Gravity è stato questo e ora sono tornato in Messico e ho girato il film che ho sempre sognato di fare."
Il titolo del film, Roma, si riferisce a un pensiero di Alfonso Cuaron, perchè secondo lui Città del Messico, negli ultimi quarant'anni si è morfologicamente trasformata, assomigliando sempre di più a un vero e proprio impero romano. Inoltre nel film potrebbe esserci, secondo indiscrezioni, un riferimento al Massacro del Corpus Christi, nel quale molti studenti vennero uccisi durante una protesta.

Quanto è interessante?
0