Rocky, Sylvester Stallone convinto:"Oggi il film non verrebbe realizzato"

INFORMAZIONI FILM
di

Sylvester Stallone è convinto che Rocky, il lungometraggio che lanciò la sua carriera, oggi non verrebbe realizzato. Uno dei più grandi film sulla boxe mai realizzati e vincitore di tre Oscar ha generato cinque sequel e due spin-off con un terzo, Creed III, in arrivo. Ma oggi, secondo quanto afferma Sly, il film non esisterebbe.

In un'intervista con David Rubenstein, Stallone ha parlato del cinema odierno, affermando che film come Rocky e Il padrino oggi non verrebbero mai realizzati. Il motivo? Semplicemente il mutevole panorama cinematografico, oggi profondamente cambiato rispetto a quei tempi.

Nel video all'interno della news potete vedere e ascoltare tutta l'intervista di Rubenstein a Stallone, nel quale l'attore e produttore racconta il suo punto di vista sul mondo del cinema e l'evoluzione del settore nel corso degli ultimi decenni. Insieme a John Rambo, Rocky Balboa è il personaggio simbolo della carriera di Stallone: ma chi vincerebbe tra Rocky e Rambo? Ecco la risposta di Stallone.

Rocky fu il primo film della saga e uscì nel 1976, con la regia di John G. Avildsen. All'epoca Stallone era un giovane attore praticamente sconosciuto che ottenne grande successo grazie al film, di cui scrisse soggetto e sceneggiatura.
La trama racconta le vicende di Rocky Balbo (Stallone), un pugile di Philadelphia, sconosciuto proprio come il suo interprete, che cerca in qualche modo di sbarcare il lunario. La grande occasione sarà il match per il titolo mondiale contro il celebre rivale Apollo Creed (Carl Weathers).

Per rivivere l'atmosfera del film recuperate tutte le tappe della saga di Rocky.

FONTE: Screenrant
Quanto è interessante?
4