INFORMAZIONI FILM
di

Se esistono personaggi senza età, uno di quelli è proprio RoboCop. Mostrato in sala nel lontano 1987 ad opera del regista Paul Verhoeven, RoboCop ha da subito conquistato l’affetto dei più piccoli e dei più grandi ed ora si appresta a tornare nuovamente sugli schermi in questa nuova veste di docu-film.

L’opera è stata finanziata grazie ad una raccolta fondi avviata su Kickstarter alcuni anni fa, un’iniziativa che ancora oggi sopravvive al fine di completare l’elaborazione del progetto che è attualmente in corso d’opera. Il documentario si incentra sul lungometraggio diretto dal filmmaker Paul Verhoeven, snocciolando le diverse fasi di lavorazione, così come i sequel che ne sono derivati, il tutto accompagnato da numerose interviste al cast artistico e tecnico del film.

A metà tra un uomo e una macchina, tra un supereroe ed un eroe, RoboCop potrebbe presto far ritorno in una produzione curata dal regista Neill Blomkamp, un cineasta che in passato ha già più volte dimostrato di saperci fare con opere di questo genere. District 9, Elysium o Humandroid sono soltanto alcuni dei suoi ultimi lavori. Il titolo ufficiale scelto dalla MGM è RoboCop Returns e rappresenterà un sequel diretto del primo lungometraggio. La breve descrizione della storia di questo atteso ritorno così recita:

L'anarchia regna e il destino di Detroit è in bilico fin quando RoboCop ritorna per combattere crimine e corruzione”.

La sceneggiatura di RoboCop Returns, scartata in passato per il sequel del 1987, è ad opera di Ed Neumeier, Michael Miner e Justin Rhodes. La speranza è che possa essere raccontato un nuovo capitolo sul personaggio, una storia che renda giustizia al gioiello rappresentato dal primo film e il cui valore non è mai più stato uguagliato nel tempo, né dai sequel né tantomeno dal reboot del 2014 con protagonista l’attore Joel Kinnaman.

Quanto è interessante?
2

Gli ultimi Film in uscita in Homevideo BluRay e DVD li trovi in offerta su Amazon.it.