Robert Redford potrebbe non essersi ritirato definitivamente

Robert Redford potrebbe non essersi ritirato definitivamente
di

Ad agosto Robert Redford aveva detto addio alla sua carriera da attore, confermando che The Old Man & The Gun sarebbe stata la sua ultima pellicola. Un mese dopo, però, l'attore non sembrerebbe essere molto felice di questa sua decisione.

"E' stato un errore, non avrei mai dovuto dirlo" ha dichiarato Redford durante un'intervista con Variety alla premiere del suo nuovo film. "Se andrò in pensione, dovrò ritirarmi lentamente dalla recitazione, e non avrei dovuto parlarne perché la cosa ha attirato troppo l'attenzione nel modo sbagliato. Voglio concentrarmi su questo film e sul cast." Quando il giornalista gli ha chiesto se The Old Man & The Gun sarebbe stato il suo ultimo film, l'attore è stato molto vago: "Non risponderò a questa domanda. Teniamo vivo il mistero."

La strepitosa carriera di Redford è iniziata nel 1962 con la pellicola Caccia di Guerra, ma il vero film che lo ha consacrato nell'olimpo hollywoodiano è stato Butch Cassidy, nel quale ha vestito i panni di Sundance Kid, il personaggio che ha dato il nome al famoso festival di cinema indipendente. Andando avanti con l'età, Redford ha deciso di fondare la Sundance Production e dirigere alcuni film di proprio pugno. Tra le sue più grandi interpretazioni ricordiamo anche Tutti gli uomini del presidente, il film incentrato sull'inchiesta del Watergate che ha visto Redford recitare al fianco di un grande Dustin Hoffman.

Insomma, dopo aver annunciato il ritiro nel 2016 per poi tornare al cinema, l'attore potrebbe ripetersi anche dopo l'annuncio del mese scorso. D'altronde è difficile immaginare uno come Robert Redford lontano dal grande schermo.

FONTE: SR
Quanto è interessante?
4

Appassionato dei supereroi Marvel? Acquista Avengers Infinity War in Blu-Ray HD su Amazon e goditi lo scontro tra Thanos e i Vendicatori!