Nessun ritiro della causa da 50 milioni intentata da Johnny Depp contro Amber Heard

Nessun ritiro della causa da 50 milioni intentata da Johnny Depp contro Amber Heard
di

Con la sua azione legale contro uno dei tabloid di proprietà di Rupert Murdoch in stato di fermo nel Regno Unito a causa della Pandemia di Coronavirus, Johnny Depp ha visto in queste ultime ore la mossa di Amber Heard per annullare la sua causa da 50 milioni contro di lei subire un significativo blocco giudiziario.

Il giudice capo della contea di Fairfax, Bruce White, ha comunicato la sua decisione agli avvocati delle parti in una lunga lettera, dove si legge: "L'obiezione dell'imputata è accolta per quanto riguarda la quarta dichiarazione sopra elencata, ma respinta rispetto alle restanti tre. Viene inoltre respinto il motivo del convenuto in merito allo stato delle limitazioni". Nelle tre dichiarazioni respinte la Heard sosteneva che Depp l'avesse continuamente maltrattata, come d'altronde sostenuto anche in passato.

Al momento Johnny Depp è bloccato in Francia a causa delle limitazioni nazionali ed Europee prevista per fermare il dilagare del Coronavirus, il che ha impedito l'inizio del processo a Londra dell'attore contro il The Sun, tabloid che nel 2018 aveva appellato Depp come un "picchia moglie" e messo in discussione il suo status di co-protagonista in Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald di David Yates.

Cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti in calce alla notizia.

FONTE: Deadline
Quanto è interessante?
4