Rihanna si scusa dopo le critiche della comunità islamica: ecco cosa è successo

Rihanna si scusa dopo le critiche della comunità islamica: ecco cosa è successo
di

Rihanna è stata ampiamente criticata dalla comunità islamica per aver utilizzato dei versi sacri per l'Islam durante lo show Savage X Fenty, sfilata fashion di lingerie trasmessa di recente in streaming da Amazon Prime Video, e ora sono arrivate le scuse ufficiali da parte della pop star.

"Vorrei ringraziare la comunità musulmana per aver segnalato un'enorme svista che è risultata involontariamente offensiva durante il nostro show Savage x Fenty", ha scritto la cantante su Instagram. "Vorrei, cosa ancora più importante, scusarmi con voi per questo errore onesto ma imprudente."

Rihanna ha proseguito dicendo di non voler mancare di rispetto a nessuna religione: "Comprendiamo di aver ferito molti dei nostri fratelli e sorelle musulmani, e questo mi scoraggia incredibilmente. Non voglio mancare di rispetto Dio o qualsiasi religione e perciò l'utilizzo di questa canzone nel nostro progetto è stata del tutto irresponsabile! Andando avanti ci assicureremo che nulla di simile accada mai più. Grazie per il vostro perdono e la vostra comprensione."

La lamentele sono arrivate a causa dell'inserimento di "Doom", brano del 2017 prodotto da Coucou Chloe che contiene al suo interno un Hadith sul giorno del giudizio. Come ricordato dal New York Post, questi testi rappresentano la fonte di guida principale per i musulmani dopo il Corano.

Per altre notizie, vi ricordiamo che Prime Video il prossimo anno pubblicherà un documentario su Rihanna.

FONTE: NY Post
Quanto è interessante?
2

Altri contenuti per Rihanna - Documentario Amazon Prime Video