Netflix

Rigettata la causa contro Panama Papers, il film regolarmente su Netflix

Rigettata la causa contro Panama Papers, il film regolarmente su Netflix
di

Il nuovo film di Steven Soderbergh Panama Papers (titolo originale The Laundromat) è disponibile come previsto da oggi in streaming su Netflix. Il giudice della corte federale del Connecticut, infatti, ha respinto la richiesta di Jurgen Mossack e Ramon Fonseca di bloccarne la pubblicazione.

Mossack e Fonseca sono gli avvocati dello studio legale al centro dello scandalo Panama Papers, sulla cui storia è basato il film, e sono interpretati sullo schermo da Gary Oldman e Antonio Banderas. I due nei giorni scorsi avevano intentato causa per diffamazione. Secondo il giudice Janet Bond Arterton il tribunale del Connecticut non ha giurisdizione sulla questione, e così il caso è stato trasferito in California.

Netflix è stata da subito fiduciosa sull'inconsistenza delle ragioni dei due legali, sostenendo che bloccare il film avrebbe violato il Primo Emendamento. "Questa causa è stata un'acrobazia frivola progettata per censurare la libertà di espressione" si legge in una nota rilasciata dalla piattaforma streaming. "Il film di Steven Soderbergh racconta una storia importante sullo sfruttamento di persone innocenti e sull'uso improprio del sistema finanziario mondiale. Fortunatamente, ora potete vedere The Laundromat - il film che Mossack e Fonseca hanno cercato di censurare - su Netflix."

E così, dopo la distribuzione limitata a fine settembre in alcune sale cinematografiche, Panama Papers (presentato allo scorso Festival di Venezia) è disponibile anche in streaming. Il film, in cui è presente anche Maryl Streep, è basato sul libro Secrecy World, che racconta la storia di un informatore anonimo che nel 2015 ha rivelato un'enorme rete di paradisi fiscali offshore.
Se non l'hai ancora fatto, dai un'occhiata alla nostra recensione di The Laundromat.

FONTE: variety
Quanto è interessante?
2