Tutti i riferimenti a Batman v Superman contenuti in Jay & Silent Bob Reboot

Tutti i riferimenti a Batman v Superman contenuti in Jay & Silent Bob Reboot
di

Jay & Silent Bob Reboot, il nuovo film di Kevin Smith, è semplicemente straripante di riferimenti alla cultura pop e ai cinecomic, ma un film che ritorna molto spesso è Batman v Superman: Dawn of Justice di Zack Snyder.

Il film, fra i più amati di Smith, amico sia del regista che del co-protagonista Ben Affleck, al quale è legato da anni, è praticamente una presenza costante nel nuovo capitolo della saga di Jay & Silent Bob, che presenta il ritorno dei personaggi iconici di Jason Mewes e Kevin Smith, apparsi per la prima volta nel 1994 in Clerks.

Nella commedia road trip metacinematografica, Jay e Silent Bob scoprono che i diritti sui loro nomi sono stati venduti, e la coppia si mette in viaggio verso il "Country-Con" per fermare la produzione di Bluntman v. Chronic, un film che presenta dei personaggi basati su di loro. Ogni singola opera della filmografia di Smith include svariati riferimenti alla cultura pop, ma Jay & Silent Bob Reboot probabilmente si supera, ma uno degli spunti principali è offerto proprio dal film di Snyder.

Anzitutto, il film fittizio Bluntman v Chronic è un chiaro omaggio al titolo del cinecomic DC Films del 2016, ma ancora più nello specifico quando Jay e Silent Bob incontrano Holden (Affleck) alla ChronicCon, il personaggio, riferendosi al nuovo ruolo di genitori dei protagonisti, gli dice: "Non siete più Bruce Wayne. Siete Thomas Wayne, o la mamma di Bruce Wayne, il cui nome mi sfugge", citando chiaramente il famoso "momento Martha" di Batman v Superman, probabilmente una delle scene più divisorie della storia del cinema.

I finti trailer del finto Bluntman v Chronic mostrati durante il film, inoltre, mostrano Bluntman (che, per complicare ulteriormente le cose, è interpretato da Val Kilmer, che come noto è stato a sua volta Batman nel corso della sua carriera) lancia una granata che emette una nebbia verde quando Chronic la cattura, citazione diretta di una scena del film di Snyder.

Infine nel film i personaggi lodano l'interpretazione di Ben Affleck nei panni di Batman, con Affleck (che interpreta Holden) che dice: "Affleck era una bomba come Batman!", e a quel punto Jay risponde: "Batfleck like a motherfucker!"

Ovviamente Batman v Superman non è certo l'unico cinecomic ad essere citato nel film: Iron Man di Jon Favreau viene tirato in ballo più volte così come tutto il Marvel Cinematic Universe, con Chris Hemsworth che ha perfino un cameo.

Per altri approfondimenti vi rimandiamo all'Everycult di Batman v Superman e soprattutto all'appuntamento, fissato sul social Vero per oggi pomeriggio, con una live-commentary ospitata da Zack Snyder, nella quale il regista commenterà minuto per minuto la versione estesa del cinecomic.

Quanto è interessante?
2