Rick Famuyiwa alla regia dell'adattamento del graphic novel Black Hole

INFORMAZIONI FILM
di

Rick Famuyiwa, regista e sceneggiatore di Dope - Follia e riscatto, si occuperà della regia e della scrittura dell'adattamento cinematografico del graphic novel Black Hole, prodotto da New Regency e Plan B. Lo scrive The Hollywood Reporter. Il progetto è in cantiere da diverso tempo e l'adattamento è passato nelle mani di diversi autori.

Inizialmente doveva occuparsene Alexandre Aja, poi Neil Gaiman e Roger Avery, con David Fincher alla regia.
Pubblicato nel 2005, Black Hole ha vinto i premi Eisner, Harvey e Ignatz. Amazon descrive così il graphic novel:"Sobborghi di Seattle, metà anni '70. Apprendiamo sin dall'inizio che una strana piaga ha colpito gli adolescenti della zona, trasmessa attraverso rapporto sessuale. La malattia si manifesta in molti modi differenti: da sintomi orribili e grotteschi a sottili e occultabili. Tuttavia, una volta presa non si può più guarire. La storia non verte sulla battaglia per sconfiggere la malattia o per portare la popolazione ad una maggiore consapevolezza del pericolo. Si tratta di un affascinante e inquietante ritratto della natura stessa dell'alienazione scolastica: la ferocia, la crudeltà, l'implacabile ansia e la noia, il desiderio di fuga. E poi iniziano gli omicidi".
Rick Famuyiwa è noto per aver diretto il pilot di The Chi per Showtime e per aver diretto il film HBO, Confirmation, con Kerry Washington, nominato per un Emmy Award.
Recentemente ha fatto notizia la sua presa di posizione sui social, dove ha messo a confronto il maggior successo al botteghino di Black Panther rispetto a Justice League. Molti l'hanno letta come una frecciata del regista nei confronti della DC dopo il suo abbandono del progetto del film stand alone su The Flash.

Quanto è interessante?
1