Marvel

Richard Donner, il ricordo di Kevin Feige: "La mia carriera la devo a lui"

Richard Donner, il ricordo di Kevin Feige: 'La mia carriera la devo a lui'
di

Kevin Feige, il presidente dei Marvel Studios, ha ricordato il compianto Richard Donner a poche ore dalla sua scomparsa, sottolineando come il regista di Superman e Arma Letale abbia contribuito a lanciarlo nel mondo del cinema.

"Richard Donner non solo mi ha fatto credere che un uomo potesse volare, ma mi ha anche fatto credere che i personaggi dei fumetti potessero essere portati in vita sul grande schermo con cuore, umorismo, umanità e verosimiglianza", ha scritto Feige a proposito della morte di Richard Donner nel post che trovate in calce all'articolo e condiviso sui social tramite i canali dei Marvel Studios. "Soprattutto mi ha insegnato che si può e che bisogna farlo con rispetto, cura e gentilezza verso tutti, sia davanti che dietro la telecamera".

Feige ha continuato: "Dick e Lauren Schuler Donner sono stati dei mentori durante i primi anni della mia carriera e poi dei sostenitori importantissimi durante la nascita del Marvel Cinematic Universe. Devo la mia carriera al tempo che hanno dedicato ad un ragazzino del New Jersey che non sapeva come usare un fax o fare il caffè. Ho sempre pensato che Dick fosse immortale. Lo penso ancora. I miei pensieri sono con Lauren e tutta la famiglia".

La morte di Richard Donner è stata confermata da Lauren Schuler Donner il 5 luglio. Tra i crediti dell'acclamato regista ricordiamo anche Ai confini della realtà, The Man From U.N.C.L.E., Gilligan's Island e Perry Mason, oltre ovviamente ai grandi successi come Il presagio, Superman con Christopher Reeve, I Goonies e Arma letale. Nelle scorse ore anche Zack Snyder ha omaggiato Richard Donner, condividendo su Twitter la locandina di Superman.

Quanto è interessante?
4